mercoledì 5 agosto 2015

I piatti tradizionali di Singapore si degustano anche in volo

Per celebrare il 50esimo anniversario dell'indipendenza della città-Stato, la compagnia aerea Singapore Airlines fino al prossimo settembre a bordo di tutte le sue classi di viaggio serve piatti della tradizione culinaria di Singapore.
Le ricette sono create dalla chef Shermay Lee
I viaggiatori possono così gustare piatti rappresentativi della cultura Peranakan creati da Shermay Lee, celebre chef, basati sulle preziose ricette della tradizione familiare tramandate da sua nonna Lee Chin Koo, autrice di un famoso ricettario locale. Il termine Peranakan, che in malese significa autoctono, si riferisce ai discendenti dei primi immigrati cinesi che si sposarono con gli abitanti dell’arcipelago malese, che include Singapore. I Peranakan hanno una tradizione culinaria ibrida che combina ingredienti e tecniche della cucina cinese, malese e inglese. Questa fusione di culture conferisce alla cucina Peranakan il suo gusto distintivo, permeandola di sapori stuzzicanti dati dalle spezie provenienti da tutta la regione. I piatti della cucina tradizionale sono serviti su voli selezionati in partenza da Singapore: alcune portate saranno disponibili attraverso il servizio Book the Cook di Singapore Airlines, che permette ai clienti che viaggiano in Suite, First Class e Business Class di preselezionare il piatto prima del volo. I passeggeri in Suite e First Class possono gustare zuppe saporite, come la Bawan Kepiting o la zuppa di costolette di maiale. Per fornire una scelta ancora più ampia ai clienti, la SilverKris Lounge di Singapore Airlines, situata all’aeroporto Changi, propone una selezione di piatti diversa da quella offerta in volo: i passeggeri possono così assaggiare il Chinese Hawker’s style Rojak e il Nonya Fried Hokkien Mee.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...