mercoledì 22 marzo 2017

'Dalla parte del blu': Mareblu in difesa del mare italiano

Saranno gli utenti a scegliere il progetto cui destinare i fondi stanziati
Mareblu lancia 'Dalla parte del blu', campagna di corporate social responsibility che invita i consumatori a scegliere come saranno ripartiti i 50mila euro che l'azienda conserviera mette a disposizione di Legambiente per sostenere quattro importanti progetti a difesa del mare: la pulizia dei litorali e dei fondali marini della campagna Spiagge e Fondali Puliti, le attività del Centro Recupero Tartarughe di Manfredonia (FG) per la cura e la riabilitazione di esemplari feriti, la ricerca SOS Marine Litter sull’inquinamento dei mari italiani, le iniziative didattiche del MuSea - Museo Vivo del Mare e della dieta mediterranea di Pollica (SA). Gli utenti sceglieranno online a che progetto destinare i fondi. La seconda azienda italiana nel mercato delle conserve ittiche si rivolge in tal modo ai consumatori, rendendoli protagonisti assoluti di un'innovativa campagna di sensibilizzazione ambientale sviluppata in collaborazione con Legambiente e la piattaforma di 1ClickDonation di CrowdM. Collegandosi al sito Dallapartedelblu.it, infatti, gli utenti hanno la possibilità di informarsi sui quattro progetti a salvaguardia dell'ecosistema marino e scegliere quello a cui 'donare un click'. Questo gesto di preferenza, semplice e gratuito, potrà essere condiviso dagli utenti sui social network. A conclusione della campagna, che proseguirà fino al 22 maggio, Mareblu regalerà a Legambiente 50.000 euro: 25mila euro saranno distribuiti in parti uguali fra i quattro progetti e la parte restante sarà suddivisa in base al numero di click ricevuti da ciascuna iniziativa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...