domenica 16 aprile 2017

L'imprenditoria fa sistema per la ricostruzione di Amatrice

Il progetto 'Amate Amatrice' è stato curato dalla Stefano Boeri Architetti' con i fondi raccolti tramite l'iniziativa 'Un aiuto subito. Terremoto Centro Italia 6.0' promossa dal Corriere della Sera, Tg La7 e Tim
Stefano Boeri
Si è svolto lo scorso 12 aprile un pranzo ufficiale all'interno del food village di Amatrice, comune duramente colpito dal sisma del Centro Italia. Il pranzo all'interno del polo della ristorazione ha visto la consegna al sindaco Sergio Pirozzi dello spazio ultimato, che sarà destinato alla mensa dell'adiacente complesso scolastico. Il progetto, battezzato 'Amate Amatrice', si deve alla Stefano Boeri Architetti ed è stato finanziato con i fondi raccolti tramite l'iniziativa 'Un aiuto subito. Terremoto Centro Italia 6.0' del Corriere della Sera e di Tg La7 insieme a Tim. Il pranzo solidale era aperto anche alla cittadinanza, segno di buon auspicio per il villaggio del food, ormai prossimo all'apertura, nonché segno di ringraziamento per tutte le aziende e gli imprenditori che hanno già contribuito o che contribuiranno con i loro prodotti all'avvio definitivo della struttura. Presenti all'evento anche i rappresentanti di Asso Group, Gerflor, Lualdi e Oikos, che hanno deciso di sostenere concretamente una parte della ricostruzione attraverso sponsorizzazioni a più livelli.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...