mercoledì 15 novembre 2017

Fare shopping con le card: Fabrizio Politi lancia SixthContinent

Conta un migliaio di brand (tra cui figurano colossi come Amazon, Apple, Ikea, Eataly, Adidas, Zalando, Groupon, solo per citarne alcuni) SixthContinent, la nuova piattaforma digitale di shopping presentata ieri a Milano dal suo ideatore, l'imprenditore Fabrizio Politi.
Fabrizio Politi con il giovane staff di Sixth Continent
Un progetto mondiale, indicato economicamente vantaggioso per il consumatore, basato sul meccanismo dei microcrediti tramite shopping card. 'Noi diamo più valore ai tuoi soldi' il payoff della società che, in virtù degli accordi diretti e indiretti stretti con i marchi aderenti, distribuisce agli utenti dei redditi con cui acquistare shopping card per pagare prodotti e servizi di decine di categorie, dal cinema alla spesa alimentare, dall'abbigliamento all'arredo.  Come funziona, nello specifico? Registrandosi sulla piattaforma l'utente riceve un credito di benvenuto di 4 euro, successivamente per ogni shopping card acquistata accumula nel proprio portafoglio digitale dei crediti Sixth Continent spendibili, per pagare fino al 50% un successivo acquisto di card. Un sistema che si alimenta di volta in volta, prospettando un costante risparmio su ogni bene o servizio acquistato. Ma SixthContinent è indicata da Politi anche come un servizio di profit sharing, dal momento che coinvolge i consumatori nella catena dei profitti generati dai consumi, secondo un meccanismo virtuoso. Ogni spesa sulla piattaforma dà, infatti, diritto a un microcredito indiretto riconosciuto giornalmente a tutti i membri della community, in qualsiasi parte del mondo, per ogni acquisto operato dagli altri membri. A oggi in Italia la piattaforma ha già 100mila utenti registrati e nei prossimi mesi conta di arrivare a un milione.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...