martedì 14 novembre 2017

I Croccantelli firmati Giraudi ora hanno un look più moderno

Immutata la ricettazione
I Croccantelli, bestseller di Giraudi Cioccolato Artigianale, hanno cambiato look: ora si presentano al pubblico rinnovati nella grafica e con un packaging più moderno e accattivante, che dà una nuova immagine all'immutata ricettazione di queste praline alle nocciole. Teneri e friabili, e con una forma che solo all'apparenza richiama i torroncini, i Croccantelli firmati dall'azienda di Castellazzo Bormida, e disponibili nelle varianti Gianduia, Nocciola, Torroncino e Croccantino al Rhum, racchiudono le caratteristiche di un classico cioccolatino piemontese, a cominciare dalla base di cremino, realizzata in azienda attraverso la lavorazione della Nocciola Igp piemontese di Alta Langa, per continuare con la parte croccante realizzata da con nocciole Igp caramellate; per terminare con la ricopertura, eseguita con cioccolato fondente al 61%. Tutti i procedimenti riguardanti la frutta secca, ovvero le nocciole piemontesi Igp, i pistacchi di Bronte e le mandorle pugliesi, sono realizzati in azienda partendo dal processo di tostatura, pulitura e raffinazione della frutta secca. Quanto al cacao, Giraudi ha selezionato le proprie masse dai produttori europei che garantiscono uno standard di qualità elevatissimo. A oggi l'azienda Giraudi non produce internamente il proprio cioccolato per una scelta di filiera, ma sta lavorando con partner d'oltreoceano per poter arrivare ad avere, nel medio termine, una piccola produzione di cioccolato che parte direttamente dal frutto di cacao. Il viaggio compiuto dai vertici di Giraudi in Ecuador lo scorso giugno mira proprio a entrare in contatto diretto con chi lavora e produce un cacao di prima qualità e, in particolare, stringere un rapporto di fiducia con una cooperativa di lavoratori locali.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...