lunedì 4 dicembre 2017

'Mamme per la vita', l'iniziativa a sostegno delle madri ugandesi

Plasmon supporta la Fondazione Dr. Ambrosoli attraverso il progetto 'Mamme per la vita' con l'obiettivo di aiutare le donne ugandesi prima e durante la gravidanza e dopo la nascita del loro bambino. Fino a febbraio 2018, le mamme italiane che acquisteranno una confezione di latte Plasmon Nutri-mune 3 o 4, in polvere o liquido, contribuiranno a donare alle giovani donne ugandesi un parto sicuro e controllato in ospedale.
Plasmon fornisce alla Fondazione Dr. Ambrosoli un aiuto concreto
Ma non solo: le aiuteranno a vivere con la massima serenità e gioia uno dei momenti più emozionanti che accomuna tutte le donne: diventare mamme. Infatti, i beneficiari dell'iniziativa saranno le 3.500 donne che ogni anno partoriscono presso l'Ospedale Dr. Ambrosoli Memorial Hospital e i loro bambini. La Fondazione Ambrosoli è nata nel 1998 per sostenere le attività mediche svolte dal Dr. Ambrosoli Memorial Hospital di Kalongo al fine di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita e di salute del Nord Uganda, dove la condizione delle mamme e delle donne presenta ancora fortissimi elementi di criticità. A oggi, solo il 46% delle donne effettua dei controlli in gravidanza e solo il 53% dei parti sono assistiti da personale medico con conseguenti alti tassi di mortalità. Tuttavia, le cause della morte neonatale e materna sono facilmente prevenibili ed evitabili con l’introduzione di un sistema di attenzione igienico-sanitaria, cure e controlli prenatali e il monitoraggio dei primi giorni di vita del bambino. Il progetto 'Mamme per la vita' nasce proprio con l'intento di fornire un aiuto concreto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...