mercoledì 13 dicembre 2017

Bausch+Lomb regala a Senigallia un'opera d'arte urbana

La trasformazione di una stazione ferroviaria che prende vita grazie all'arte, la riqualificazione di un'area urbana, la valorizzazione di un patrimonio culturale troppo spesso trascurato. Tutto questo è 'Universe', il progetto di corporate social responsibility di Bausch+Lomb, che ha regalato alla stazione di Senigallia un'imponente opera di arte urbana. Il progetto è stato realizzato dall'artista internazionale GeometricBang, grazie al contributo di Bausch+Lomb, storica azienda del settore oftalmico, da sempre proiettata verso innovazione e ricerca, con collaborazione di Bookrepublic, PopUp Studio e la partnership istituzionale del Comune di Senigallia e di Rete Ferroviaria Italiana, società d'infrastruttura del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Una partnership di livello nazionale, finalizzata a promuovere e salvaguardare il territorio italiano ricco di storia e tradizioni. Rendere omaggio alla vista l'opera Universe, che, con due grandi occhi spalancati, rappresenta un universo, che sfocia in fasce di colori che rappresentano la creatività, il futuro, l'infinito e guidano i passanti in un viaggio sensoriale scandito da forme e figure. Soddisfatto Vincenzo Abruscato, amministratore delegato di Bausch+Lomb: "Ogni giorno in Bausch + Lomb lavoriamo per offrire il meglio in termini di qualità di prodotti e di servizi per la cura dell'occhio. La continua ricerca di innovazione e di tecnologie all'avanguardia ci ha portato a sostenere questo progetto di arte urbana, nel quale gli occhi sono i protagonisti di un universo nuovo, di un nuovo modo di guardare il mondo in un’ottica altruista e positiva". Tutto il percorso di realizzazione dell'opera è stato inoltre condiviso sulle pagine social di In Arte Lacrima su Facebook e su Instagram.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...