giovedì 18 gennaio 2018

Sennheiser è partner audio ufficiale della mostra sui Pink Floyd

Aprirà i battenti domani al Museo d'Arte Contemporanea Macro di Roma la mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains.
Il produttore tedesco ne cura la sound experience
Per tutta la durata della mostra, che resterà aperta fino al prossimo 1 luglio, grazie alle installazioni sonore con tecnologia audio Ambeo 3D e al sistema di audioguide, il brand tedesco Sennheiser regala un'emozionante sound experience ai visitatori della retrospettiva sulla storia della band, che unisce musica, tecnologia del suono ed esibizioni live. Cuore della mostra è il mixaggio della leggendaria performance dei Pink Floyd di Comfortably Numbal Live 8, che viene riprodotto attraverso la tecnologia Ambeo. Il mixaggio è stato realizzato presso gli Abbey Road Studios dai produttori Simon Rhodes e Simon Franglen, che hanno lavorato a stretto contatto con Andy Jackson, ingegnere del suono dei Pink Floyd. La Performance Zone del Macro è allestita con 18 diffusori attivi Neumann KH 420 e 7 subwoofers attivi KH 870. Grazie alla tecnologia Ambeo è possibile sentire il suono dall'alto, dai lati e dalle spalle. Un'esperienza audio unica anche con i 900 ricevitori abbinati alle cuffie HD 2.2s: a mano a mano che ci si sposta lungo il percorso espositivo, si ricevono le informazioni audio che corrispondono esattamente al punto in cui ci si trova. Mentre i visitatori guardano ciascuno dei 40 video delle esibizioni storiche della band o delle loro interviste, ne ascoltano automaticamente l'audio in cuffia. I trasmettitori che rendono possibile questa esperienza sonora continua sono nascosti alla vista: trasmettono automaticamente la corretta traccia audio a ciascun visitatore, mentre il sistema di controllo posizionato nella stanza di regia invia sia l'audio in tempo reale che l'audio in streaming tramite una serie di antenne compatte.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...