giovedì 15 febbraio 2018

L'animazione con la sabbia narra ai giovani le politiche agricole

E' cofinanziato dalla Comunità europea, realizzato da Doc Servizi, Doc Educational e da Legacoop Agroalimentare Nord Italia, l'iniziativa Show Cap - Innovative Communication for Young People.
Sono stati realizzati 12 cortometraggi con la tecnica della sand art
Si tratta di un progetto europeo finalizzato a comunicare in maniera innovativa i mestieri e i valori del mondo agroalimentare ai giovani europei, focalizzandosi sulla Politica agricola comunitaria (in inglese Cap Common Agricoltural Policy). L'iniziativa coinvolge i giovani su temi che spesso hanno un approccio molto istituzionale o documentaristico, con un approccio innovativo e artistico, come l'animazione con la sabbia (sand art), una tecnica cinematografica d'animazione che consiste nel creare immagini bidimensionali modellate sfruttando la plasticità della sabbia, dove la maggiore quantità o spessore della sabbia crea un effetto di luce-ombra. Gli artisti disegnano linee e figure con la sabbia sopra una superficie retroilluminata e, dopo aver ripreso le immagini con una telecamera posta sopra il tavolo, danno vita a cortometraggi. Nel complesso sono 12 i cortometraggi d'animazione: sei destinati a un pubblico adulto e altrettanti ai bambini, realizzati dagli artisti della sand art Nadia Ischia e Mauro Masi; le musiche sono di Claudio Mazzarago mentre le voci narranti che animano le filastrocche recitate dei sei video per bambini sono di NicoNote e Francesco Tonti. Dalle immagini tratte dai film è stato realizzato un libro che racchiude la sintesi dei 12 video accompagnati da testi esplicativi: a esso è allegato il Dvd contenente i corti. I film saranno proiettati nei festival di musica, di cinema, nei locali in cui si suona musica dal vivo, come pure nelle fiere di settore per promuovere i contenuti al pubblico degli operatori del settore agricolo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...