giovedì 29 marzo 2018

Pepita Onlus e Cover Store con i giovani contro il cyberbullismo

Le cover per smartphone realizzate dagli studenti
Da un'idea della cooperativa sociale Pepita Onlus, in collaborazione con Cover Store, è nato un progetto grafico per sensibilizzare i ragazzi sui temi del cyberbullismo e dell'hate speech in Rete. Come? Gli educatori di Pepita hanno guidato i ragazzi nella realizzazione del design di una cover per smartphone. Sul gadget, in vendita e disponibile in rete sull'ecommerce di Cover Store, una frase che invita a riflettere sull'uso responsabile dei social network. Il design più votato, tra le cinque classi di prima superiore del liceo artistico Medardo Rosso di Lecco è stato realizzato e proposto tra le cover disponibili sul sito. I ragazzi erano stati chiamati a elaborare, sotto la guida degli educatori di Pepita Onlus, una serie di claim. Ha vinto lo slogan: 'Game Over - Non giocare con le parole'. Vestire il proprio smartphone con una cover è ormai divenuto uno tra i linguaggi più utilizzati per esprimere se stessi e le proprie idee, la propria personalità e i propri sentimenti, e sfruttare questo canale è solo una tra le differenti modalità con le quali oggi è possibile sfrondare muri e diffondere messaggi positivi. L'iniziativa s'inserisce nell'ambito di #IoCliccoPositivo, un modello d’intervento per coinvolgere ragazzi, famiglie ed educatori in una metodologia attiva, fondata sul 'mettere in gioco' vissuti, emozioni, sensazioni ed esperienze personali nella sperimentazione diretta, grazie alla quale i ragazzi recepiscono e fanno propri i concetti divenendone portatori. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...