venerdì 8 giugno 2018

Con i würstel Wudy va in scena una sfida tra uomini ai fornelli

Aia è protagonista di 'la sfida dei Cuochi d'Italia', il format di comunicazione on e offline che sta raccontando il brand come la più grande cucina italiana. Questa volta, con la campagna dedicata ai würstel Wudy, la sfida è tra due uomini sulla trentina.
La campagna è firmata dall'agenzia Red Robiglio&Dematteis
Da una parte, il giovane uomo verace, che predilige il giardino, il gruppo di amici, la piastra e i sapori forti. Dall'altra, quello più chic che sceglie di invitare a casa un paio di amiche e di stupirle con una ricetta in padella. Il dialogo è, come sempre, un fitto ping pong, in questo caso basato sulla rivalità maschile con continue battute e reciproche prese in giro. Al centro i würstel Wudy di pollo o tacchino. La regia live action è di Bosi&Sironi, che hanno collaborato a tutti i film della serie. Il table top, ossia le sequenze che in uno spot pongono il prodotto food al centro dell'azione, facendolo apparire appetibile, è di Zero Table Top. L'agenzia ideatrice della campagna è Red Robiglio&Dematteis. La produzione è di Akita, la musica di Peperoncino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...