venerdì 11 maggio 2018

'Harry Potter: The Exhibition' alla Fabbrica del Vapore di Milano

C'erano anche gli attori James e Oliver Phelps, noti al grande pubblico per aver interpretato Fred e George Weasley, i gemelli dai capelli rossi del cast della saga di Harry Potter, all'inaugurazione milanese di 'Harry Potter: The Exhibition', la mostra visitabile dal 12 maggio al 9 settembre 2018 negli spazi della Fabbrica del Vapore.
Gli interpreti dei gemelli Weasley all'inaugurazione della mostra a Milano
I due fratelli, che insieme agli organizzatori della mostra hanno sfilato sul red carpet appositamente allestito, tra selfie e interviste hanno così tenuto a battesimo nel capoluogo lombardo uno degli eventi più attesi della stagione dai fan del maghetto uscito dall'immaginifica penna della scrittrice britannica J-K. Rowling. Organizzata in collaborazione con il Comune di Milano, la mostra, che ha già fatto tappa a Chicago, Boston, Toronto, Seattle, New York, Sydney, Singapore, Tokyo, Parigi, Shanghai, Bruxelles e Madrid, totalizzando 4,5 milioni di presenze, anche a Milano catapulterà il visitatore in una suggestiva location di 1.600 mq con nove sale traboccanti di oggetti di scena, costumi e creature magiche della saga letteraria di successo che ha avuto ulteriore eco grazie alla riuscitissima trasposizione cinematografica. La mostra si deve a Ges Events, che ha lavorato in partnership con Warner Bros. Consumer Products. Fedeli le ambientazioni delle location dei film: la sala comune, il dormitorio di Grifondoro, le aule di Pozioni ed Erbologia, la Foresta Proibita. Tutti da ammirare gli oggetti di scena autentici, così come i costumi e le creature usati durante le riprese della saga. I visitatori potranno entrare nell'area del Quidditch e lanciare una Pluffa, sradicare una mandragola nell'aula di Erbologia e anche visitare una ricostruzione della capanna di Hagrid, sedendosi sulla sua poltrona gigante. Spazio anche alle tenebre con i Mangiamorte, un dissennatore e i volti di Lord Voldemort, il terrificante nemico del maghetto occhialuto. Tra animali mitologici, bacchette magiche, oggetti di Albus Silente, quadri parlanti e dolciumi speciali, al visitatore parrà proprio di trovarsi nella magica scuola di Hogwarts. Un successo annunciato: solo in prevendita la mostra ha infatti già venduto 100mila biglietti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...