domenica 4 gennaio 2015

Recital di pianoforte di Aldo Ciccolini per aiutare gli haitiani

Serata solidale per Haiti  il 21 gennaio alla Scala
Sarà presente anche padre Rick Frechette, medico in prima linea e da 28 anni direttore di NPH
Haiti
, il 21 gennaio alla serata al Teatro alla Scala organizzata per raccogliere fondi destinati alla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus. Aldo Ciccolini artista di fama internazionale, uno dei più grandi maestri di pianoforte, nell'occasione commemorerà le vittime del terremoto di Haiti del gennaio 2010 portando di nuovo attenzione su questo Paese dimenticato e rinnovando l’appello per milioni di persone che ancora oggi vivono in tende e baracche e soffrono fame e malattie. Grazie al sostegno di Cotril, l’intero ricavato sarà devoluto all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien di Port au Prince che assiste 80.000 bambini l’anno in questo paese dove NPH, l’organizzazione che la Fondazione Francesca Rava rappresenta in Italia, opera da 28 anni con tre ospedali, tre case orfanotrofio, due centri per bambini disabili, 32 scuole di strada, progetti di ricostruzione, formazione professionale e autosostenibilità per spezzare il circolo di povertà. Ciccolini, noto per le sue interpretazioni del repertorio francese di fine Ottocento e dei romantici tedeschi, dopo aver calcato i palcoscenici di tutto il mondo, tornerà alla Scala eseguendo le Quattro Ballate op. 10 di Brahms, la Sonata in mi min. op. 7 di Edvard Grieg e la Sonata in si bem. magg. D 960 di Franz Schubert. Biglietti con donazione minima a partire da 20 euro. Per info e prenotazioni: tel. 0254122917, eventi@nph-italia.org.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...