01 aprile 2020

Zoomarine apre le porte gratuitamente agli operatori sanitari

Medici, infermieri e tutto il personale sanitario stanno combattendo contro il Covid-19. Eroi che lavorano in prima linea contro il nemico, sopportando doppi turni e stanchezza, dando conforto a tutti coloro che stanno più male.
È a loro che va il pensiero di Zoomarine in questi giorni difficili in cui tutta l’Italia è chiusa in casa in quarantena. Per ringraziarli dello straordinario lavoro che stanno svolgendo, con un video condiviso su Facebook, Amato, lo speaker ufficiale del parco divertimenti e acquatico, invita ufficialmente tutti i medici, gli infermieri e gli altri operatori sanitari ad andare a Zoomarine gratuitamente, ogni volta che vorranno durante questa stagione 2020, quando tutto questo sarà finito. Un piccolo gesto in cambio del loro grande lavoro.

Original Marines intrattiene i bambini con #OriginalAtHome

Original Marines lancia #OriginalAtHome, una serie di iniziative online per tutta la famiglia, per giocare insieme, per imparare e creare rimanendo a casa.
Un progetto social, sviluppato in collaborazione con Arkage, che prevede delle iniziative sui canali del brand per intrattenere grandi e piccini come spazio per restare in contatto e riscoprire in modo semplice i valori e legami. Attraverso post su Fb e IG Stories @originalmarines, il brand propone giochi e attività da fare in casa, come i giochi di una volta: 'nomi, cose e città', 'tris', 'battaglia navale'; idee per disegnare o per creare coreografie o per cantare canzoni del buonumore. E ancora i bambini sono invitati a rispondere a semplici indovinelli, a piccole prove d’inglese, a imparare originali filastrocche, fino ad apprendere le basi delle buone maniere, il Galateo dei bambini sempre in stile Original. Le iniziative prevedono anche un programma di ricette in cucina, esercizi fisici, attività come l'hand painting o il giardinaggio e come creare un mini orto domestico. Original Marines ha pensato di coinvolgere i più piccoli anche attraverso 'eventi social'. Da non perdere l'evento fissato per sabato 11 aprile, che invita i bambini a vivere con Original Marines un momento speciale, condividendo il video o la foto della prova del loro special outfit Original Marines prescelto per la Pasqua. I bambini potranno così avere la possibilità di vedere il proprio look ripostato sul profilo IG del brand e potranno essere selezionati quali modelli per un fashion show.

31 marzo 2020

Zucchero Fornaciari diventa SugarDuck, personaggio Disney

Sul numero di Topolino 3358 in edicola dall'1 aprile
Zucchero Fornaciari questa settimana entra per merito nel mondo disneyano nei panni di SugarDuck. Il suo personaggio preferito? Zio Paperone, come si evince dalla copertina del magazine Topolino 3358 in edicola da domani, mercoledì 1 aprile: SugarDuck e il multimiliardario paperopolese sono complici in un simpatico scambio di ruoli e di… cappelli, in un duetto artistico scaturito dalla matita del disegnatore Alessandro Perina per i colori di Valeria Turati. All'interno del settimanale, edito da Panini Comics, è presente anche un’appassionata intervista realizzata dal Toporeporter Filippo, a cui Zucchero ha raccontato aneddoti della sua infanzia a Roncocesi e curiosità sulla sua formazione musicale, senza esimersi da domande toste sulla felicità e i sogni, e con un pensiero speciale al bisogno di genuinità, per tornare a quello che è davvero 'Doc', citando il titolo del suo ultimo album di inediti. Tra una battuta e l'altra, sono nati anche gli spunti per le sceneggiature di tre tavole a fumetti scritte da Francesca Agrati per i disegni di Alessandro Perina che vedono il cantante alle prese con la vita paperolese, tra la genuinità della campagna della fattoria di Nonna Papera e un'autobiografia sui generis scritta da Pico de Paperis.

Finish sensibilizza con la campagna 'Acqua nelle nostre mani'

'Acqua nelle nostre mani' è il titolo della campagna Finish volta a consapevolizzare i consumatori sull'uso sostenibile dell’acqua - bene non infinito - suggerendo un cambio di atteggiamento degli italiani verso abitudini più virtuose.
Coinvolti anche ambassador e influencer
Un progetto di Reckitt Benckiser, leader mondiale nella produzione di beni di largo consumo nei settori della salute, igiene e pulizia della casa, in linea con i Sustainable development goals delle Nazioni Unite, al fine di ridurre il proprio impatto ambientale e creare un mondo più pulito. Il progetto, iniziato con un’attività pr di sensibilizzazione sulla scarsità d’acqua sui principali media in vista della Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo), è stato strutturato in una campagna multimediale e multicanale declinata su web, tv, radio, digital, social e stampa e in attività instore ed ecommerce. Lo spot tv della nuova campagna Finish racchiude il messaggio, o meglio la promessa, che l’acqua è una risorsa preziosa e la sua scarsità può portare a conseguenze molto gravi per il nostro paese. Nonostante ciò sciacquiamo i piatti prima di metterli in lavastoviglie: una cattiva abitudine che porta a sprecare fino a 38 litri d'acqua ogni volta. Con Finish, se prometti di cambiare questa consuetudine avrai risultati brillanti fin dal primo lavaggio e potrai iniziare a risparmiare acqua. Nell'ambito di questo progetto sono stati coinvolti alcuni partner d’eccezione come National Geographic – content partner del progetto a livello globale, che vede in Italia la partecipazione del fotografo Gabriele Galimberti – e Bosch - nell'ambito di una comarketing internazionale nata da una comune intesa sull’importanza del bene acqua per il nostro Paese. A rafforzare il messaggio e dare spessore all'iniziativa risultano poi centrali le azioni di sostegno ad alcune importanti eccellenze italiane: 'Acqua nelle nostre mani' diventa, infatti, un impegno concreto di restituzione al territorio italiano attraverso una collaborazione di ampio respiro con due importanti realtà: Future Food Institute e Fai - Fondo Ambiente Italiano.
Sciacquare i piatti prima di metterli in lavastovoglie
comporta uno spreco medio d'acqua pari a 38 litri
Per il 2020, le associazioni andranno a realizzare due progetti di efficientamento idrico, rispettivamente nell'ambito agricolo e in quello artistico-paesaggistico, volti a tutelare le eccellenze italiane. Inoltre, per avvalorare il proprio messaggio, Finish ha commissionato a Ipsos una ricerca su un campione rappresentativo di 1.000 individui che riporta una chiara fotografia della percezione dei consumi nella penisola italiana. Infatti, si ritiene che in media una famiglia consumi poco più di 100 litri al giorno, mentre in realtà il consumo per uso civile d’acqua in Italia è di 220 litri pro capite al giorno. Si evince anche che, nonostante la sempre più diffusa consapevolezza di nuove e migliori pratiche utili a ridurre il consumo d'acqua, i comportamenti degli italiani nei confronti della sua scarsità continuano a non essere correttamente indirizzati. Da segnalare anche il racconto da un punto di vista digital e social, che si concretizza con la piattaforma acquanellenostremani.it e il coinvolgimento di ambassador e influencer, come lo chef Franco Aliberti e lo showmen Vittorio Brumotti, già ambasciatore Fai. Considerata la complessità e l’importanza della campagna, Reckitt Benckiser ha coinvolto anche diversi partner: Havas per lo sviluppo della campagna tv, Havas pr per l’amplificazione multimedia relations, Bitmama per il sito e i canali social e Dentsu Agency per la pianificazione media. 

'One action for a green planet', un concorso dall'anima ecologica

A causa dell'emergenza pandemica, le scuole si sono attrezzate per la didattica online, ma la giornata delle famiglie a casa con i bambini può essere lunga.
Gli scolari d'Italia possono partecipare fino al prossimo 6 maggio
Tra le tante attività proposte da fare tra le mura domestiche ce n’è una che coinvolge le famiglie e le scuole e unisce, seppur a distanza, genitori, alunni e insegnanti. Si tratta del concorso fotografico 'One action for a green planet' riservato a tutti gli scolari d'Italia. L’idea arriva da una scuola di Torino, la Wins. L’obiettivo del concorso è aiutare a non arrendersi né al Coronavirus né all'idea che nessuno, nel proprio piccolo, possa fare la differenza per il pianeta. Il concorso, aperto fino al 6 maggio, è organizzato in collaborazione con Nital e Peraga Garden Center, è gratuito e le categorie per iscriversi sono due: classi della scuola primaria/secondaria e ragazzi dai 14 ai 20 anni. I ragazzi e i bambini, guidati dai loro insegnanti, sono invitati a scattare delle foto che possano raccontare le azioni green per il pianeta. Attraverso la forma d’arte della fotografia i ragazzi dovranno a mostrare come l’azione quotidiana di ognuno di noi possa ridurre e mitigare il più possibile i livelli di CO2 nell'atmosfera, contribuendo a ottenere un grande risultato comune. Valgono tutte le buone pratiche ambientali, incluse le piccole azioni quotidiane finalizzate a tema green: orti verticali e orti in cassetta, piante aromatiche fatte crescere sul balcone, lo sbocciare dei fiori di primavera innaffiati in giardino…In palio una Nikon Coolpix o una Polaroid Kit oppure un kit per un orto didattico per la classe. Tutte le informazioni relative al concorso sono disponibili sul sito worldinternationalschool.com.

30 marzo 2020

'Musica che unisce', lo show della Rai per la Protezione Civile

'Musica che unisce' è il titolo dello show-evento che domani, 31 marzo, andrà in onda dalle 20.30 su Rai1, senza interruzioni pubblicitarie, con la voce narrante di Vincenzo Mollica, e in simulcast su RaiRadio2 con la conduzione di Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini.
Parteciperanno da remoto tanti artisti del mondo dello spettacolo
L'evento,  ideato da Latarma Management e prodotto in collaborazione con la Rai, mira a sostenere una raccolta fondi interamente destinata alla Protezione Civile, in prima linea contro il Coronavirus. Previsti interventi, performance e appelli, ma anche la partecipazione da remoto, a titolo gratuito, di personaggi e artisti del mondo dello spettacolo: Virginia Raffaele e Roberto Bolle daranno vita a un balletto virtuale all'insegna dell'ironia, Paola Cortellesi e Pierfrancesco Favino saranno impegnati in un dialogo, Gigi Proietti declamerà 'Viva l'Italia' di Francesco De Gregori. Enrico Brignano sarà alle prese con alcune sue sorridenti riflessioni. Luca Zingaretti presenterà un monologo da lui scritto. Il cast musicale pè composto da Alessandra Amoroso, Andrea Bocelli, Brunori Sas, Cesare Cremonini, Diodato, Elisa, Emma, Ermal Meta, Fedez, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Gazzelle, Gigi D’Alessio, Levante, Ludovico Einaudi, Mahmood, Marco Mengoni, Negramaro, Paola Turci, Riccardo Cocciante, Tiziano Ferro, Tommaso Paradiso, Marco Masini, Pinguini Tattici Nucleari e Il Volo, Calcutta e i Måneskin. Dal mondo sportivo interverranno Andrea Dovizioso, Bebe Vio, Federica Brignone, Federica Pellegrini, Roberta Vinci, Valentino Rossi e Gregorio Paltrinieri. Previsto anche uno spazio informativo, grazie al Ministero della Salute, con esperti del mondo scientifico. Lo show sarà disponibile anche su RaiPlay e i canali YouTube e Facebook.

Mavive riconverte la produzione realizzando gel mani igienizzanti

Mavive, acronimo di Massimo Vidal Venezia, fondata nel 1986 sulle orme della storica Vidal Profumi, ha riconvertito parte della propria produzione per sostenere la battaglia contro il Covid-19.
Grazie allo sforzo di tutto il personale dell’azienda e dei suoi partner che hanno colto la sfida con massimo entusiasmo e dedizione, la riconversione della produzione dall'alta profumeria ai prodotti igienizzanti è stata messa in atto e già dalla prossima settimana saranno distribuiti nel mercato da 700mila a 1,5 milioni di prodotti igienizzanti mantenendo un prezzo calmierato. La base alcolica del gel detergente Ecopure by Monotheme aiuta a prevenire la diffusione dei germi grazie all'azione antibatterica dell’alcol, presente in una concentrazione dal 60 al 71%. Nutre la pelle idratandola grazie alle proprietà del timo e al contempo la igienizza grazie all'effetto antibatterico. La sua formula innovativa con olio essenziale di timo è arricchita con un agente nutriente protettivo per la pelle che dona un effetto morbido e setoso alle mani. Il gel è disponibile nei formati da un litro con dispenser e in due formati da 100 ml e 50 ml. I gel mani igienizzanti saranno disponibili nelle farmacie, nella grande distribuzione e nello shop online di Mavive. Un sapone per mani in glicerina trasparente da 100 gr con antibatterico completerà la linea dal prossimo maggio.

Uniqlo Italy donerà mascherine protettive e piumini a Milano

Uniqlo, il brand globale di abbigliamento giapponese del gruppo Fast Retailing, donerà un milione di mascherine al comune di Milano e 400 piumini Ultra light down ai volontari che prestano servizio nella città meneghina.
Un aiuto tangibile per ricambiare il benvenuto dimostrato dalla città
L'emergenza Coronavirus che ha travolto l'Italia ha reso infatti il reperimento delle mascherine estremamente difficile e per questo il brand si è sentito in dovere di unirsi alla macchina della solidarietà che si è messa in moto negli ultimi giorni. Le mascherine saranno devolute agli ospedali, ai centri con maggiore necessità, utilizzate a tutela degli operatori comunali e dei volontari attivi sul territorio, i più esposti al rischio. Fin dall'annuncio del proprio arrivo a Milano e dell’apertura dello store di piazza Cordusio, Uniqlo ha instaurato un forte legame con la città, sostenendo le attività locali, e credendo nei milanesi, forza propulsiva della città. "Vogliamo ricambiare il caldo benvenuto e il sostegno che i milanesi hanno dimostrato ad Uniqlo in questo suo primo anno a Milano, ed esprimere la nostra gratitudine prestando aiuto alla città sopperendo alla mancanza di mascherine di protezione e donando. Un contributo tangibile che spero dimostri l'importanza, ora più che mai, di rimanere uniti", commenta Kohsuke Kobayashi, coo di Uniqlo Italy. Non solo un aiuto all'Italia: per combattere la diffusione globale del Covid-19, Fast Retailing si è avvalsa dell'aiuto dei propri partner di produzione in Cina per procurarsi circa 10 milioni di mascherine da donare a strutture mediche ad alta priorità in Giappone e in altre località in tutto il mondo dove c'è urgente bisogno di dispositivi protettivi.

Il blog di Alessia Marcuzzi compie 10 anni e rinnova il suo look

Per celebrare il decimo anniversario del suo blog La Pinella, dedicato al mondo femminile, Alessia Marcuzzi ha creato uno spazio di condivisione e sostegno delle donne, con la collaborazione di un team di esperte, ognuna nei rispettivi settori, amiche anche nella vita (in alto, la foto dello staff).
L'idea di un restyling deriva dal desiderio di Marcuzzi di rendere il blog un luogo positivo dove celebrare il valore delle donne, sottolineare l'importanza del lavoro di squadra e trovare i migliori suggerimenti per adottare un healthy lifestyle quotidiano. "Il restyling de La Pinella doveva inizialmente uscire l'8 marzo in occasione della festa delle donne - afferma la conduttrice-. Ho deciso senza esitazioni di rimandarlo perché stava succedendo quello che tutti sappiamo. Oggi però mi sono detta che forse invece è proprio il momento giusto, per distrarci un po' ogni tanto e dare spazio al confronto, anche a quello 'sano e leggero' capace di farci compagnia". Attraverso il blog, negli anni è riuscita a creare un rapporto autentico con le sue lettrici, tanto da considerare l’universo de La Pinella una seconda famiglia per lei, nata proprio 10 anni fa, quando Alessia aspettava Mia, la sua seconda figlia. Un momento significativo nella sua vita che ha contribuito a creare un legame ancora più forte con l’universo femminile.

29 marzo 2020

Lezioni via web in tempo reale per tenersi in forma anche a casa

Urban Sports Club, applicazione che consente di accedere a oltre 8mila tra palestre e impianti fitness in Europa, lancia #homesportsclub, il programma di lezioni online per continuare ad allenarsi e tenersi in forma senza bisogno di uscire.
Tante le discipline sportive che si possono seguire online
A differenza di altri corsi online o via app, Urban Sports Club offre lezioni in diretta streaming non video registrate. Il progetto, nato in un momento particolare che prevede una lunga permanenza all'interno delle mura domestiche, ha un duplice obiettivo: da un lato consente agli utenti di continuare a condurre uno stile di vita sano e attivo e dall'altro offre un supporto importante a tutte le strutture sportive partner della piattaforma. L'app mette a disposizione dei propri iscritti vere e proprie lezioni di fitness in tempo reale sviluppate in collaborazione con i propri partner italiani ed europei, abbattendo ogni sorta di barriera e confine geografico e dando agli utenti la possibilità di allenarsi in qualsiasi momento della giornata, restando a casa. Tante le discipline previste dal programma: yoga, funzionale, posturale, pilates, ma anche corsi particolari come scherma storica, arti marziali e hula hoop. Con un solo abbonamento e senza muoversi da casa, gli iscritti potranno accedere in diretta all'offerta innovativa di sport online, sperimentando ogni giorno qualcosa di nuovo, tenendosi in forma senza annoiarsi.