04 marzo 2021

Ingolosiscono le ciocoricette di Luigi Cassago per Toys Center

Il ricettario contiene dieci creazioni dolci e salate a misura di bambino
In occasione delle prossime festività pasquali, Toys Center porta nei suoi negozi le #ciocoricette, un ricettario a misura di bambino. Un'idea per utilizzare il cioccolato delle uova avanzate ed evitare lo spreco alimentare, ma anche uno spunto creativo per trascorrere le giornate in famiglia. Piccoli e grandi riuniti ai fornelli, guidati da Luigi Cassago, chef affermato e maître chocolatier, che, con abilità e allegria, propone alla sua piccola brigata dieci ricette dolci e salate. "Lavorare per questo progetto è stato un gran divertimento - dichiara il cuoco -. I bambini sono una fonte di energia ed entusiasmo che ti travolge. E sicuramente per loro è uno stimolo creativo, è fantasia e manualità, lavoro di squadra, ma anche il fascino di vedere la trasformazione di singoli ingredienti in qualcosa di nuovo e unico". Un ricettario tutto da sfogliare con ingredienti, procedimenti, colori e piccoli chef sorridenti, ma anche i QRCode che portano direttamente alle videoricette per seguire passo passo le indicazioni dello chef. L’idea del riciclo alla base del progetto pensa all’uovo nella sua interezza, includendo dunque anche la carta dell’involucro, il nastro, il bicchiere di plastica che lo sorregge. Ogni parte trova così nuova vita grazie ai lavoretti suggeriti nella seconda parte del ricettario, che sarà disponibile, insieme al grembiule e al cappello da chef, in tutti i negozi Toys Center dal 22 al 28 marzo con un contributo di 2 euro a fronte di una spesa minima di 30 euro.

03 marzo 2021

La tecnologia Samsung contro la caccia di frodo in Sudafrica

Sarà attivo per due mesi, dal 3 marzo al 2 maggio 2021Wildlife Watch, il nuovo programma di Samsung che utilizza la tecnologia per combattere la caccia di frodo nella savana africana.
Il programma Wildlife Watch è attivo per due mesi
Le fotocamere professionali di Samsung Galaxy S20 Fan Edition (FE) riprenderanno immagini dal vivo, che saranno trasmesse in streaming 24 ore su 24, 7 giorni su 7 dalla riserva naturale di Balule, in Sudafrica. Samsung, dunque, invita tutti ad alzare la guardia e diventare ranger virtuali per aiutare a proteggere dalla caccia illegale le specie in via d’estinzione, monitorandole nel loro ambiente naturale e apprezzando al contempo la vista del loro habitat direttamente da casa. Samsung ha unito le proprie forze con quelle di Africam, un gruppo di appassionati di animali selvatici il cui modello punta a sostenere la 'Black mamba anti-poaching unit', un'unità composta da sole donne che utilizza metodi non violenti per prevenire la caccia di frodo.
Un'unita di sole donne ranger opera nella riserva di Balule
Attraverso l'iniziativa Wildlife Watch, gli spettatori saranno più vicini al lavoro dei ranger, avendo la possibilità di osservare gli animali che proteggono e di effettuare donazioni in loro supporto. Quattro smartphone Samsung Galaxy S20 FE sono stati installati come telecamere aggiuntive tra gli arbusti, aumentando di oltre il 50% la portata dell'infrastruttura Africam già esistente nella riserva. Una jeep camouflage equipaggiata con Samsung Galaxy S20 FE sarà, inoltre, utilizzata dai ranger per la sorveglianza, e il live streaming porterà gli utenti più vicini ai ranger e alle loro attività quotidiane. Diventando un ranger virtuale e iniziando il proprio turno di guardia su wildlife-watch.com, è possibile notificare ai ranger quando si nota un animale in difficoltà o possibili segnali di caccia di frodo, condividendo le immagini attraverso scatti sui social: una modalità che funge anche da incoraggiamento per altri utenti, invitandoli a effettuare donazioni e a prendere parte al progetto. Con le diverse visuali disponibili, non si vedono mai due volte le stesse immagini, ed è possibile osservare da casa propria elefanti, leoni e giraffe nel loro ambiente naturale.

Bando per realizzare un nuovo gioco in scatola in crowdfunding

Un'iniziativa dedicata agli appassionati dei giochi in scatola, chiamati a proporre un progetto originale, da distribuire in libreria e online. Dopo il successo del primo bando, dove è stato selezionato Aster (presto disponibile nei negozi laFeltrinelli), una nuova call for ideas lanciata da Librerie Feltrinelli su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation, per premiare attraverso l’opportunità di cofinanziamento un progetto innovativo che riguarderà proprio i giochi in scatola. C'è tempo fino alle ore 12 del 30 aprile 2021 per candidare la propria idea: le più meritevoli, se raggiungeranno tramite la raccolta fondi dedicata su Produzioni dal Basso il 50% del budget stabilito, verranno cofinanziate da laFeltrinelli per il restante 50% (fino a un massimo di 15mila euro) e distribuite in una selezione di librerie laFeltrinelli d'Italia e online sui siti lafeltrinelli.it e Ibs.it. Occorre proporre il proprio progetto tramite l'apposito form sul network attivo su Produzioni dal Basso e descrivere nel dettaglio come funziona. La giuria sceglierà il gioco più interessante valutando la qualità, l'originalità e la fattibilità di sviluppo dei giochi. Entro giugno 2021 partirà la fase di raccolta fondi su Produzioni dal Basso. Obiettivo: raggiungere almeno il 50% dell'obiettivo per beneficiare del cofinanziamento pari al restante 50% e fino a un massimo di 15mila euro. Il gioco verrà distribuito per un anno in una selezione di librerie e sulla prima libreria italiana online costituita da lafeltrinelli.it e Ibs.it.

02 marzo 2021

In streaming l'8 marzo il virtual show di Centergross Bologna

Focus sulle tendenze primavera-estate di brand fashion
Centergross Bologna
, il più grande polo europeo della moda pronta, presenta una selezione dei brand fashion in un virtual show che anticipa le tendenze primavera-estate 2021. L'8 marzo, alle ore 21.00, il video sarà lanciato in live streaming sui canali Centergross in una spettacolare proiezione ambientata nello storico Palazzo Re Renzo, concesso dal Comune di Bologna come location dell'evento. Presieduto da Piero Scandellari, Centergross è la più grande area commerciale europea della moda pronta, che si estende su una superficie totale di 1 milione di metri quadrati, con un’area espositiva di 400mila metri quadrati e 100 mila dedicati ad area uffici e servizi. Un colosso per lo svolgimento di attività commerciali di livello nazionale e internazionale con un volume d'affari di 5 miliardi di euro all'anno. 'Summer in Italy' è realizzato da Centergross con il patrocinio di Ita (Italian Trade Agency), Comune di Bologna, Bologna Welcome, Confcommercio Imprese per l’Italia – Ascom Città Metropolitana di Bologna, CNA Federmoda, Confindustria Emilia Area Centro, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna, con il sostegno di TIM, Intesa SanPaolo, Allianz Bank Financial Advisors – Paolo Delfini Wealth Advisor, FRI (Fashion Research Italy) e i partner tecnici Bonaveri Italy, Gianfranco hair expression featuring Giannandrea Marongiu, La Truccheria.

La piattaforma Avon raccoglie le storie di successo delle donne

In vista dell'International Women's Day dell'8 marzo, Avon lancia l’iniziativa #LaMiaStoriaConta, una celebrazione di racconti di forza, grinta e determinazione ottenuti da trionfi e vittorie quotidiane. 
Attraverso la piattaforma watchmenow.avon.com è possibile donare, fino al 31 marzo 2021, la propria personale storia di successo, di riscatto, una soddisfazione o una rivincita ed essere così di ispirazione ad altre donne e non solo. Con una ricerca effettuata dalla beauty company è stato infatti rivelato che le donne risvegliano la giusta forza nell'ascoltare storie in cui si riconoscono, trovando conforto per condividere la propria esperienza. Quasi un terzo delle persone intervistate racconta che queste connessioni aiutano a superare le sfide (32%), e per oltre un terzo (36%) a diminuire i sentimenti di ansia o a ridurre la mancanza di fiducia in se stessi. Oltre la metà (57%) si rivolge a piattaforme online per sentirsi connessa, più di un quarto (28%) delle donne ammette di sentirsi giudicata quando condivide la propria lotta sui siti di social media, il 27% non crede che qualcuno sarebbe interessato a sentire la propria storia e il 40% non ama parlare di se stesso. A causa della pandemia da Covid-19, il primo pensiero è stato quello di aver portato indietro di decenni la lotta per la parità di genere: una nuova ricerca ha infatti evidenziato che il 41% delle donne ha perso la fiducia per via delle restrizioni per l'emergenza sanitaria. Commissionata nell’ambito della campagna #LaMiaStoriaConta, questa nuova ricerca ha intervistato 8mila donne provenienti da diversi Paesi, tra cui Regno Unito, Polonia, Italia, Sud Africa e Filippine.

Un podcast sulla genesi delle canzoni di successo di Sanremo

Da oggi, per cinque giorni, torna 'Come nasce una canzone', il podcast originale di Radio24 che svela al pubblico cosa c'è dietro la nascita delle canzoni di successo.
Conduce Marta Cagnola, voce di Radio24,
con Alessandro Schirano e Paolo Corleoni
Nella speciale edizione 'Dipinti di blu' si racconta la storia del Festival di Sanremo, dal 1951 a oggi, attraverso le sue canzoni-simbolo.
Nelle puntate podcast si parlerà dei brani scritti da Nicola Salerno, in arte Nisa, vincitore del Sanremo 1964 con 'Non ho l'età', e di Alberto Salerno (che di Nisa è figlio). Alberto ha partecipato 23 volte al Festival come autore, con quattro vittorie (nel 1977 con 'Bella da morire', nel 1984 con 'Terra promessa', nel 1999 con 'Senza pietà' e nel 2003 con 'Per dire di no') e un terzo posto (nel 1997 con 'Sei tu'). Radio24 e Warner Chappell Music Italiana, da più di vent'anni tra le aziende leader nel campo dell'editoria musicale, ancora insieme con un progetto che parla e mette al centro la musica. "Ripercorrere settant'anni di Festival di Sanremo ci permette di fare un viaggio nella nostra musica pop, ma ci fa anche rivivere decenni di storia d'Italia" dichiara Marta Cagnola, conduttrice del programma di spettacoli Radiotube, in onda il sabato e la domenica su Radio24. Ogni puntata, realizzata con Alessandro Schirano e Paolo Corleoni, è pubblicata in podcast originali sul sito di Radio24, sull'app e sulle principali piattaforme di streaming. La sigla del podcast è una personale esecuzione a cappella di 'Nel blu dipinto di blu', cantata da Roberta Giallo.

Al Festival di Sanremo i Negramaro vestono capi green di Zalando

Zalando
ha stretto una collaborazione nel segno della sostenibilità con i Negramaro in occasione della 71esima edizione della kermesse canora di Sanremo, al via questa sera. I Negramaro si esibiranno come superospiti del Festival e nell'occasione vestiranno una selezione prevalentemente di capi sostenibili, fatta all’interno dell’ampio assortimento Zalando. Abiti eleganti, ma super colorati. La collaborazione tra Zalando e il gruppo nasce dalla volontà di unire le forze ed esprimere un messaggio positivo attraverso piccoli gesti come indossare capi sostenibili sul palco più famoso d'Italia. Un esempio per arrivare a grandi cambiamenti e sottolineato anche dalla scelta di utilizzare la frase 'Il mondo è ancora qui pronto a sorriderci', tratta dal testo della canzone. Con la strategia sulla sostenibilità do.More, Zalando opera in modo neutro dal punto di vista delle emissioni di carbonio già dall’ottobre 2019. Le nuove generazioni, inoltre, rappresentano un target sempre più importante quando si parla di moda green. La salvaguardia del pianeta è un tema a cui risulta sempre più sensibile la GenZ. Durante l'esibizione del gruppo, Guglielmo Scilla, in arte Willwoosh, si collegherà live e commenterà le scelte di stile della band invitando i propri follower a scoprire l'intera selezione su Zalando. Per l’occasione Zalando ha realizzato anche un video in cui il gruppo si racconta, parlando di come la musica e la moda contribuiscono insieme a esprimere l'unicità di ciascuno, del rapporto con le nuove generazioni e dell’ispirazione dietro alle scelte degli outfit Zalando indossati sul palco dell'Ariston.

Ferrarelle adotta la realtà aumentata per il bilancio di sostenibilità

Ferrarelle
, quarto gruppo italiano per volume nel settore delle acque minerali, lancia il suo terzo bilancio di sostenibilità dal titolo 'Un legame naturale. Oltre l'acqua verso le persone'. Per la prima volta viene realizzato un bilancio con l'adozione della realtà aumentata e rivolto direttamente al consumatore finale grazie a contenuti aggiuntivi come video, informazioni e audio. Con questa nuova edizione Ferrarelle integra l'analisi del suo impegno in sostenibilità ambientale, economica e sociale con le potenzialità offerte dalla realtà aumentata. Con questo strumento è infatti possibile far interagire direttamente gli utenti con il documento sia in versione digitale sia in versione cartacea: utilizzando la fotocamera dello smartphone, le illustrazioni (quest’anno affidate a Simone Massoni) stampate sulle pagine e sulla copertina si animano, mentre il voice over integra i contenuti con informazioni aggiuntive. A partire dal 2021, inoltre, Ferrarelle diventa Società Benefit "con l'obiettivo di espandere ulteriormente l'impegno in ambito ambientale e sociale, rafforzando la nostra relazione con la comunità", spiega Michele Pontecorvo, vicepresidente di Ferrarelle.

01 marzo 2021

Una bottiglia celebrativa per il bicentenario dell'azienda Luxardo

Sono solo 4.999 le bottiglie numerate
del Maraschino Perla Dry
Per i suoi due secoli di storia, che si celebrano quest’anno, Luxardo ripropone ora il prodotto più prestigioso della sua gamma, il maraschino Perla Dry. Si tratta di una riserva speciale del celebre maraschino Luxardo, ma in versione assai invecchiata, di grado alcolico più elevato e molto meno zuccherata, che la Luxardo introdusse per la prima volta oltre un secolo fa. Da allora, a cadenza di circa 30 o 40 anni, il Perla Dry è stato prodotto in quantità molto limitate. L'ultima produzione, infatti, risale agli anni Settanta. Oggi l'azienda mette nuovamente in commercio il Perla Dry con la dicitura Riserva del Bicentenario, in edizione strettamente limitata: solo 4.999 bottiglie numerate, di cui 1.500 riservate al mercato nazionale. L'originale bottiglia in vetro verde-azzurro antico, con impresso sul collo il fregio dei 200 anni, mantiene la caratteristica impagliatura a mano, la capsula rossa e l’etichetta liberty originaria lievemente rivisitata. La bottiglia è contenuta in un lussuoso cofanetto singolo ispirato ai riti mondani dell'alta società di fine ottocento, corredato da libretto esplicativo e da spilla celebrativa.

Da Sant'Anna una call to action canora in occasione del Festival

La playlist su Spotify ha per filo conduttore l'acqua
In occasione del Festival di Sanremo, in programma da domani al 6 marzo 2021 nell'omonima cittadina ligure, il brand di acqua Sant'Anna crea una playlist sul canale Spotify dal titolo 'Tutti cantano Sant'Anna', lanciando anche una divertente e musicale call to action. La playlist conterrà al suo interno numerose canzoni del repertorio italiano, passato e presente, aventi come fil rouge l'acqua e tutto ciò che questo elemento rappresenta ed evoca nell’immaginario collettivo. Per promuovere l'attività su Spotify, che debutta il 4 marzo, dal 26 febbraio sul canale Instagram di Acqua Sant'Anna si aprirà una call to action dedicata a tutti gli utenti: si potranno suggerire canzoni a tema che andranno a comporre la playlist musicale. Un'operazione di co-creazione che l'azienda ha voluto realizzare insieme alla propria community e che dimostra la volontà di andare oltre i social, facendo entertainment attraverso le nuove content platform e raggiungendo così nuovi target.