mercoledì 15 agosto 2018

Heineken dedica una lattina in edizione limitata alla Formula 1

Dal 31 agosto al 2 settembre prossimi, riflettori puntati sull'Autodromo di Monza per l'89esima edizione del Gran Premio Heineken d'Italia 2018. Il marchio Heineken si prepara al Ready, steady, go! con un'esclusiva lattina dedicata all'evento. La consolidata partnership globale, che lega il brand di birra premium più internazionale al mondo a Formula 1, è celebrata attraverso questa limited edition, che sarà in vendita fino a esaurimento scorte su tutto il territorio nazionale in pack da due, quattro e sei. Al centro della lattina un visual unico, che vede la stella di Heineken e la linea dello storico circuito di Monza in sovrapposizione, per sottolineare il forte legame che unisce questi due mondi. I due contorni insieme racchiudono al proprio interno il tricolore italiano, mentre la scritta 'Celebrate F1 in Monza' sotto il brand Heineken completa l'immagine. Passione, coinvolgimento e l'occasione di vivere esperienze ogni volta uniche e irripetibili sono i valori che vedono Heineken in prima linea al fianco della Formula 1 e dello sport in generale. Il legame tra il marchio di birra e la Formula 1 è sottolineato anche dal nuovo episodio 'No compromises' della campagna sociale 'When you drive, never drink' con protagonista il pilota tedesco-finlandese Nico Rosberg, che non accetta compromessi: quando guida, non beve.

martedì 14 agosto 2018

Sant'Anna è la prima azienda beverage con un suo ecommerce

Esordio nel commercio elettronico per Gruppo Sant'Anna (Fonti di Vinadio Spa). L'azienda, che produce e distribuisce l'omonima marca leader nazionale dell'acqua minerale e le bevande a marchio SanThè (tè freddo) e Karma (mix di frutta e verdura), lancia una vetrina virtuale di sua proprietà, da cui è possibile acquistare in pochi clic tutti i prodotti, ordinarli e riceverli entro due-tre giorni direttamente al piano di casa. Il progetto dell'azienda di Vinadio (Cuneo), frutto di circa due anni di progettazione e sviluppo, prende così forma. L'obiettivo è gestire direttamente il servizio di consegna a domicilio per i consumatori che già compiono la maggior parte dei loro acquisti sul web e per coloro che, sempre più numerosi, gestiscono anche la spesa settimanale con mouse e monitor. L'ecommerce permetterà inoltre di avere accesso all'intera gamma dell'azienda: circa 30 referenze tra i numerosi formati di acqua e le bevande. Il consumatore può anche scegliere la formula abbonamento, che permette di ripetere con una certa frequenza lo stesso ordine, risparmiando tempo. "Abbiamo investito molto in questo progetto – commenta Alberto Bertone, presidente e amministratore delegato –. Vogliamo diventare protagonisti del mercato online e siamo la prima azienda del settore ai vertici del mercato a tentare l'impresa. Già oggi vendiamo 30mila bottiglie a settimana sui principali ecommerce, cui si aggiungono gli acquisti fatti attraverso le piattaforme online dei principali supermercati". Le consegne partiranno dal grande magazzino di Beinasco, alle porte di Torino, per raggiungere tutta Italia, isole incluse. Si tratta di un progetto imponente e molto complesso perché l’azienda, che vanta una delle migliori logistiche per gestire grandi numeri, ha dovuto dotarsi in questo caso di un sistema flessibile e adatto alla gestione di ordini più piccoli.

lunedì 13 agosto 2018

AquaGest gestisce i turni dei bagnini dell'Aquafan di Riccione

Per far 'scatenare' centinaia di migliaia di ospiti di Aquafan, giù per gli oltre 3 km di scivoli sulla collina di Riccione, un compito fondamentale lo hanno i bagnini.
Una web app sviluppata dal giovane ingegnere (e bagnino) Gianluca Iaia
Sono loro che, ogni giorno, fanno scendere i visitatori dalle attrazioni, controllano le piscine e fanno vivere ad adulti e bambini una giornata all'insegna del divertimento, in piena sicurezza. Ma come gestire i turni di lavoro degli oltre 50 dipendenti delle attrazioni di Aquafan, ottimizzando tempi e disagi, assenze e malattie? L'idea è venuta a Gianluca Iaia, 25 anni, ingegnere informatico, che è anche un bagnino in Piscina Onde. La sua AquaGest è un'applicazione web di tipo gestionale. Il core del programma è un algoritmo che riesce a generare ogni giorno l'assegnazione dei turni lavorativi e la diversa logistica, dei bagnini, seguendo un indice di soddisfazione. L'app è stata creata misura per il parco acquatico di Riccione, ma può anche essere estesa per essere utilizzata da altri parchi con attrazioni o, comunque, da aziende che necessitano di una rotazione 'democratica' dei dipendenti.

domenica 12 agosto 2018

Amaro Averna celebra 150 anni con un tour gastronomico

Lo storico Amaro Averna quest'anno celebra il suo 150esimo anniversario, portando il suo 'carattere siciliano' in giro per l'Italia con un tour che lo vede protagonista delle manifestazioni gastronomiche più golose. Per rafforzare il suo legame con il territorio e incontrare i numerosi fan, Averna è in viaggio fino a ottobre, toccando diverse regioni e ospitando gli appassionati delle tradizioni e i buongustai durante i migliori momenti di incontro e socializzazione che si creano intorno al buon cibo, con il suo gusto pieno e l'inconfondibile fragranza. Infatti, grazie alla sua versatilità, al profumo mediterraneo e all'aroma distintivo, Averna esalta ciascuna delle ricette celebrate nelle tappe del suo tour, affermandosi come conclusione perfetta per il dopo pasto. Presso il truck Averna, i visitatori potranno divertirsi con giochi a tema, scattare foto ricordo, trascorrere momenti di relax e degustare l'amaro. Le celebrazioni per i 150 anni di Averna cadono in un anno importante per la Sicilia, poiché per il 2018 Palermo è stata nominata Capitale Italiana della Cultura dal Ministero della Cultura. Gli angoli storici della città e di tutta l'isola saranno coinvolti da Averna nei festeggiamenti dell'anniversario e la guida, creata per l'occasione, è disponibile qui per il download gratuito.

sabato 11 agosto 2018

La vacanza perfetta con il cane? Nel cuore dell'Alta Badia

Sono i nostri più fedeli amici, una famiglia 'pelosa' pronta a seguirci ovunque. Per questo meritano una vera vacanza, a patto che sia adatta anche alle loro esigenze.
L'altopiano Movimënt è attrezzato per ospitare gli amici pelosi
Quest'estate Movimënt, l'altopiano nel cuore dell'Alta Badia, ha deciso di essere ancora più ospitale verso i cani e i loro proprietari. A cominciare dal viaggio: i cani potranno utilizzare gratuitamente gli impianti e, su richiesta, anche salire a bordo di una cabina riservata a loro e al padrone, mentre, arrivati a destinazione, riceveranno uno snack di benvenuto. Il tutto in un  paradiso verde, dove poter correre e giocare: una rete di sentieri unisce i vari parchi attrezzati, i laghetti, i rifugi dove divertirsi praticando sport di ogni genere - escursionismo, mtb, arrampicata, minigolf, orienteering e geocaching - o semplicemente rilassarsi. A monte del Piz La Ila e del Piz Sorega sono state inaugurate, quest'anno, delle zone recintate dove slegare i cani e lasciarli giocare in libertà. Si tratta di speciali aree dedicate all'agility dog, con tunnel, cerchio per saltare, pali e birilli per lo slalom. Accanto alle aree recintate sono state posizionate due piscinette per rinfrescare gli amici a quattro zampe dopo le loro lunghe corse nei prati. In una decina di punti diversi, disseminati lungo tutto Movimënt, sono state posate delle dog toilettes, mentre a monte di ogni impianto e in quattro rifugi (Pralongià, Ütia de Bioch, Bocconara e I Tablà) i cani possono usufruire di un dog bar.

venerdì 10 agosto 2018

#Amamiebasta, una campagna contro l'abbandono dei cani

Anas e Lega Nazionale per la Difesa del Cane hanno ideato #Amamiebasta, campagna per la lotta contro gli incidenti provocati dall'abbandono degli animali domestici in strada.
L'hanno ideata congiuntamente Anas e Lega Nazionale per la Difesa del Cane
In Italia, ogni anno si registrano centinaia di incidenti stradali, anche mortali, causati da animali randagi e, considerato che l'abbandono aumenta durante i periodi estivi, Anas e Lndc promuovono, sugli organi di informazione e sui canali social, una campagna per garantire maggior sicurezza a chi si mette in viaggio, salvando il maggior numero di cani. Chi abbandona un animale in strada, infatti, non commette solo un reato penale, punibile fino a un anno di reclusione, ma potrebbe rendersi responsabile di omicidio colposo. Anas, che proprio quest’anno compie 90 anni di attività e che gestisce oltre 26 mila km di rete stradale e autostradale di interesse nazionale, ha tra le sue missioni anche quella di adottare provvedimenti necessari per la sicurezza del traffico stradale. Quest'iniziativa si unisce al piano predisposto da Anas per offrire un viaggio sicuro, confortevole e informato in occasione dell'esodo estivo, che prevede il monitoraggio h24 della rete, l'assistenza per il pronto intervento e una ampia scelta di canali di infomobilità. La Lega Nazionale per la Difesa del Cane, che da 68 anni si batte per salvare la vita di migliaia di animali abbandonati e maltrattati, conta su oltre 3mila volontari e attivisti presenti in 100 sedi locali e ogni anno soccorre oltre 30mila animali di ogni specie e razza e ne accudisce circa 50mila.

giovedì 9 agosto 2018

illy in tour per far conoscere il nuovo soft drink Cold Brew

Una fresca novità pensata per il target dei Millennial
illycaffè rinfresca l'estate 2018 con il lancio di Cold Brew, soft drink naturale a base di caffè, preparato con il sistema di estrazione a freddo che esalta il blend illy 100% Arabica. Servito alla spina, illy Cold Brew è il risultato di 12 ore di infusione che permettono di preservare tutti gli aromi del caffè, esaltandone il gusto. Un'alternativa naturale, dal gusto fresco e dissetante, senza aggiunta di zuccheri e senza calorie, studiata appositamente per il target dei Millennial, attenti alle novità e alla qualità di ciò che consumano. Grazie al sistema di spillatura brevettato, Cold Brew può essere gustato sia nella versione liscia con ghiaccio sia in quella illy Cold Brew Aria, con soffice schiuma. Una novità che si propone di creare nuove occasioni di consumo del caffè: dai pomeriggi estivi più afosi al momento dell'aperitivo come ingrediente di cocktail freschi e sorprendenti. Per il lancio, l'Università del Caffè illy ha creato una drink list adatta a tutti i palati: dal goloso Vanilla Sweet Cream al vegano Fresco Veg, passando per la rivisitazione di due grandi classici della mixology, che con il caffè illy diventano Coconut Mojito Cold Brew e Americano Cold Brew. Inoltre, il drink è protagonista di un summer tour in alcune località italiane. La lista dettagliata dei locali in cui è possibile degustare illy Cold Brew si trova sul sito illy.com.

mercoledì 8 agosto 2018

Cinque serate di divertimento con la 43esima Festa del Vino

Le tradizionali casette in legno del centro sportivo di San Martino della Battaglia (Desenzano) saranno di nuovo animate dalle aziende agricole del Basso Garda, per la 43esima Festa del Vino, organizzata dal Gruppo Sportivo di San Martino, dall'11 al 15 agosto prossimi.
Dall'11 al 15 agosto a San Martino della Battaglia (Desenzano)
Tutte le sere, stand gastronomici aperti dalle 19, rinomate orchestre di liscio e intermezzi artistici. Le aziende vitivinicole Fratelli Fraccaroli, La Rifra, Pilandro e Sgreva aspettano i visitatori per brindare all'estate e al Ferragosto. Obiettivo della manifestazione è far conoscere e valorizzare sia il territorio, bacino del vino Lugana, simbolo e orgoglio del Basso Garda, sia il Gruppo Sportivo di San Martino con tutte le sue attività. La festa inizierà sabato 11 agosto con l'inaugurazione fissata alle 19, alla presenza del sindaco e dell'amministrazione comunale di Desenzano, e proseguirà con l'apertura delle cucine per assaggiare da subito le migliori specialità bresciane (dalla trippa ai nervetti, dai risotti alla grigliata). Tutte le sere cucine aperte dalle 19 in avanti, mentre la pista inizierà a scaldarsi verso le 21, grazie a rinomate orchestre di liscio. La Festa del Vino prevede tanti momenti d'intrattenimento, spettacolo e movimento. E a Ferragosto a illuminare il cielo ci penserà il tradizionale spettacolo pirotecnico, in programma alle 23. Appuntamento quindi al Centro Sportivo di San Martino d/B per cinque serate di divertimento.

martedì 7 agosto 2018

Ecco le regole auree per una grigliata nel rispetto dell'ambiente

Carni Sostenibili ha stilato una serie di regole d'oro per la buona riuscita di uno dei più divertenti momenti di convivialità delle giornate estive: la grigliata.
Le ha stilate Carni Sostenibili con l'aiuto di una nutrizionista
Un momento gourmet e di condivisione da vivere in famiglia e con gli amici, rispettando anche le buone pratiche di sostenibilità ambientale. La prima regola riguarda è la scelta della qualità degli alimenti da grigliare, facendo attenzione alla loro preparazione. Tagli nobili di bovino come costate e filetto, braciole o costine di maiale, cosce o petto di pollo, insieme a salsicce, hamburger e spiedini sono i prodotti preferiti dagli italiani per le grigliate: oggi, grazie alla perfetta tracciabilità delle carni, si possono consumare tutti i tipi di carne sapendo da dove provengono, come sono stati nutriti gli animali e dove sono state lavorate e confezionate. Serve solo qualche piccolo accorgimento. Ad esempio, le fette di carne intere (come costata e fiorentina) vanno tolte dal frigo una o due ore prima del consumo e, contrariamente a quanto si pensi, è utile aggiungere un filo d'olio di oliva e salarle prima della cottura. Il secondo consiglio riguarda i metodi di cottura, anch'essi fondamentali per il successo della grigliata. La griglia dev'essere rovente e le braci non devono presentarsi con la fiamma viva, ma essere ricoperte da una polvere bianca. Tutto questo per evitare la carbonizzazione del prodotto, elemento potenzialmente pericoloso per la salute con qualsiasi alimento cotto sulla griglia (verdure, pane, ecc.).
Consigli sulla sicurezza, la quantità di proteine, la cottura
A livello di gusto, invece, va ricordato che la carne, in particolare la bistecca, non va girata troppo e non va schiacciata, per mantenerne la succosità e i principi nutrizionali. "Prima di grigliare è consigliabile fare marinature a base di erbe aromatiche, come rosmarino, salvia, timo - suggerisce la nutrizionista Elisabetta Bernardi –. Infatti, le erbe aromatiche sono un concentrato di sostanze antiossidanti che in parte evitano che si formino le sostanze potenzialmente pericolose della cottura a fuoco vivo. Durante la grigliata è consigliabile inoltre consumare carni in combinazione con gli alimenti contenenti vitamina C. L'aggiunta di succo di limone in un piatto a base di carne o il consumo di pomodori e peperoni crudi o di un frutto a fine pasto, grazie al contenuto in vitamina C, non solo facilita l’assorbimento del ferro libero presente nella carne, come accade per i vegetali, ma neutralizza quasi completamente i rischi legati a sostanze potenzialmente dannose dovute alla non corretta cottura". Da scegliere con attenzione anche le quantità di carne da grigliare, per evitare inutili sprechi e impattare sull'ambiente. A livello nutrizionale, invece, la quantità di proteine giornaliere consigliata per un individuo è di 0,9 g per peso corporeo (ad es. un uomo adulto di 70 kg ha bisogno di un apporto di proteine di 63 g al giorno). Ma è altrettanto importante ricordare che 100 g di carne forniscono in media 22-25 g di proteine ad alto valore biologico, poco più di 1/3 del fabbisogno giornaliero. L'importanza dell’apporto di proteine di origine animale risiede nel fatto che la carne contiene in rapporto percentuale ottimale i nove amminoacidi essenziali, ossia quelli che devono essere assunti quotidianamente con l’alimentazione in quanto il nostro organismo non riesce a produrne naturalmente. L'ideale per una grigliata equilibrata è la combinazione dei diversi tipi di carne con verdure fresche e grigliate, ma anche da frutta di stagione. Per stare attenti alla propria forma fisica è importante preferire tagli di carne magri, ad esempio il filetto, per le carni rosse, il prosciutto per il suino e il petto di pollo, per quelle bianche. Infine, le regole di sicurezza per una grigliata sempre a lieto fine: i grill da barbecue sono progettati per uso esterno. Da preferire aree ventilate, stando attenti a eventuali scintille trasportate dal vento. Non si scherza con il fuoco: va sempre sorvegliato, mai lasciato incustodito, e va spento dopo l'utilizzo. 

lunedì 6 agosto 2018

Zuppe di pesce tradizionali e innovative: 20 ricette in un libro

S'intitola 'Brodetto mon amour. Zuppe di pesce tradizionali e innovative' il nuovo libro di Laura Adani, nota fotografa e food blogger, pubblicato da Trenta Editore.
Da luglio in libreria con Trenta Editore
Uno dei piatti più cucinati sulle coste, realizzato e preparato con una grande varietà di pesce (un tempo quello avanzato dalla pesca giornaliera), oggi diventato una prelibatezza di tutti i ristoranti, ma non solo. I brodetti della tradizione, cucinati nelle città e nei borghi che si affacciano sull'Adriatico, sono tantissimi, a partire da Chioggia per arrivare a Termoli, passando per Romagna, Marche e Abruzzo. Cosa dire poi del cacciucco alla livornese e della zuppa napoletana che, invece, la fanno da padrone sul Mar Tirreno? Un viaggio alla scoperta di parecchi sapori, tra reti piene di pesci, ingredienti che non possono mancare e… tante zuppe che arrivano dagli altri Paesi del mondo, dalla Spagna alla lontana Thailandia. L'importante è non dimenticare di aggiungere, ogni tanto, qualche 'variazione di gusto', perché è bello sperimentare in cucina, sempre guidati dall'autrice. Il libro raccoglie complessivamente 20 ricette, suddivise in tre capitoli: i brodetti della costa adriatica, in cui Adani ha aggiunto qualche suggerimento che esula dalla tradizione; la sezione dedicata agli altri brodetti italiani e, per finire, i brodetti dal mondo. I testi introduttivi sono stati realizzati dalla marchigiana Francesca Monaco, mentre la prefazione porta la firma del giornalista abruzzese Massimo Di Cintio. In alcune ricette si trovano anche consigli e suggerimenti sul vino da abbinare.
Laura Adani, 'Brodetto mon amour! Zuppe di pesce tradizionali e innovative', Trenta Editore, luglio 2018, 20 euro
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...