lunedì 24 agosto 2015

Ecco i cerottini schiarenti contro le discromie da melanina

Macchie da esposizione solare, da età, da gravidanza. Sono molteplici le cause dell’iperpigmentazione localizzata. Per rimuoverla in modo circoscritto e non invasivo FaceD 3-Luronics presenta i nuovi Patch Schiarenti Anti-Macchia.
La confezione contiene 30 cerottini monouso
Si tratta di piccoli sticker invisibili ricchi di principi attivi depigmentanti, che agiscono in modo concentrato sulle discromie dovute a eccessi di melanina. Ciascun cerottino lavora sull’area circoscritta da trattare con una doppia azione: schiarente e peeling. La formula con cui è imbibito contiene infatti ingredienti attivi sia sbiancanti che esfolianti, per una sinergia che garantisce risultati visibili e misurabili per diminuzione della dimensione e della colorazione della macchia, fin dalle prime applicazioni, per una riduzione del 7,5% in 15 giorni. Gli strati più superficiali della pelle sono delicatamente rimossi grazie al cocktail di acidi (azelaico, glicolico e salicilico), per una prima eliminazione delle cellule cariche di pigmenti, che lasciano così penetrare in profondità, solo dove necessario, il complesso sbiancante, composto di estratti naturali di gelso bianco e liquirizia. Applicazione dopo applicazione, la formulazione lavora sull’area trattata dal cerottino e dopo 60 giorni la dimensione delle macchie è ridotta del 15%, mentre la concentrazione di melanina diminuisce del 10,4%, con risultati progressivi. I patch sono disponibili in confezione da 30 pezzi nelle farmacie con reparto cosmetico.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...