venerdì 12 gennaio 2018

Il 16 gennaio è fissata la finale della Campari Barman Competition


Martedì 16 gennaio, nella cornice dell'headquarter del Gruppo Campari di Sesto San Giovanni (MI), si svolgerà la finale della Campari Barman Competition, la competizione rivolta ai bartender d'Italia organizzata da Campari Academy. Giunta alla quinta edizione, quest'anno la competition ha avuto come tema l'arte, parte integrante del Dna di Campari, come testimonia il grande patrimonio artistico del brand: dai primi manifesti pubblicitari di Cappiello, Nizzoli, Hoenstein e Dudovich, alle opere di Depero, passando per la pop art di Ugo Nespolo, fino alle limited edition artistiche e al progetto Red Diaries.
Questa quinta edizione ha per tema l'arte, da sempre nel Dna di Campari
Così come, nel corso degli anni, molti artisti di tutte le epoche hanno raccolto la sfida di raccontare Campari, il suo gusto bitter e la sua 'Red Passion', anche i bartender si sono cimentati nel reinterpretare l'arte secondo Campari ispirandosi alle opere dell'omonima Galleria e dando vita a nuove creazioni. La competizione si è sviluppata da settembre 2017 ad oggi in tre fasi: una selezione online sul sito, una seconda selezione realizzata direttamente sul territorio per i 420 qualificati nelle città di Roma, Milano, Catania, Bari e Firenze, e infine una sfida all'ultimo shaker al Camparino in Galleria lo scorso dicembre per il ripescaggio dell'ultimo finalista. La competition ha registrato 1400 iscritti e 420 ricette selezionate. A condurre la sfida finale del 16 gennaio saranno la showgirl Melissa Greta Marchetto (vista a Quelli che il Calcio) e il bartender Edoardo Nono del Rita & Cocktails di Milano. Il vincitore si aggiudicherà un percorso di collaborazione con Campari Academy lungo un anno, che comprende un master di specializzazione sul brand Campari, un tour di guest bartending nei migliori locali italiani ed esteri, e sessioni di training per educational sul Campari Academy Truck.

Le giurie
La serata prevede diverse giurie, suddivise in base alle competenze. Per la parte di degustazione saranno presenti il celebre Salvatore Calabrese 'The Maestro', Alex Kratena, fondatore di P(our) ed head bartender presso l'Artesian di Londra, David Wondrich, scrittore ed esperto di mixology, Leonardo Leuci, fondatore del Jerry Thomas Project di Roma, Mattia Pastori, direttore Camparino in Galleria e Patrizia Beretta di Campari Group. Per quanto riguarda la giuria tecnica, saranno schierati Mattia Corunto di Planet One e Alessandro Melis di Drinkable.it, mentre per la parte di comunicazione affiancheranno il responsabile della Campari Academy Dario Cuccurullo, Samuele Ambrosi, mixologist e titolare Cloackroom di Treviso, e la blogger Alessandra Airò.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...