martedì 3 luglio 2018

Institut Esthederm Paris ha riformulato l'Eau Cellulaire Brume

Contiene acido ialuronico a basso peso molecolare
Si presenta rinnovata l'Eau Cellulaire Brume di Institut Esthederm, realtà dermocosmetica francese che da quarant'anni offre soluzioni  professionali per preservare la giovinezza, con un approccio che tiene conto delle specificità della biologia cutanea. A seguito della riformulazione, la brume ora è indicata 'biomimetica al 100%', ossia ancora più attiva perché affine alla qualità dell'acqua della pelle.
Nella formula del prodotto, coperto da brevetto, si trovano acido ialuronico a basso peso molecolare, sodio, calcio, magnesio e potassio. Un booster d'idratazione, quello proposto in tre formati (100 e 200 ml e il pratico 30 ml da borsetta), che esplica un'azione antiossidante e rivitalizzante ed è adatto anche alla pelle più sensibile. A partire dai 20 anni, la brume si vaporizza come gesto d'idratazione nella normale beauty routine, anche dopo la detersione quotidiana. Dai 30 anni, se usata prima dei trattamenti cosmetici ne potenzia l'efficacia, ma funge anche da 'siero' da tenere sempre alla mano, quando la pelle richiede una carica immediata di freschezza. Dai 40 anni è un'alleata contro l'ossidazione, con l'utilizzo consigliato sia dopo la detersione mattutina, per una sferzata di energia al risveglio, sia prima dell'applicazione di siero e crema. Con dei plus trasversali, graditi a tutte le età: favorisce infatti la tenuta del trucco e aiuta a 'rinfrescarlo' dopo alcune ore di applicazione. Nella stagione estiva, per contrastare la disidratazione causata dall'eccessiva sudorazione, dona benessere istantaneo, per questo si consiglia di raffreddarla per qualche minuto in frigorifero: la nebulizzazione, su viso e corpo, sarà ancora più piacevole.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...