giovedì 9 gennaio 2020

'L'Infinito' di Giacomo Leopardi ispira la nuova campagna Eleventy

"Nella frenesia che c'impone il nostro settore è importante oggi recuperare momenti intimi di abbandono all'immaginazione per dare spazio alla creatività e credere in un futuro migliore". Lo dichiara Marco Baldassari, co-fondatore e direttore creativo uomo di Eleventy in merito alla campagna primavera-estate 2020 che, su concessione del Mibact - Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, adotta un verso tratto dal manoscritto originale de 'L'Infinito' di Giacomo Leopardi: 'Così tra questa immensità s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare'. Il verso accompagna lo scatto in bianco e nero di una barca a vela che naviga in lontananza al tramonto nel mare della Liguria. La scelta di questo verso risiede nella grande modernità del suo messaggio: un invito a staccare dalla materialità del quotidiano e riprendere contatto con la propria interiorità.