07 aprile 2021

Zoccoli di caprone a Milano: un'iniziativa teaser con Frank Matano

Il misterioso progetto sarà svelato il 15 aprile
Ieri pomeriggio a Milano, nei pressi di piazza Gae Aulenti, in piazza Castello e in altri luoghi rappresentativi della città sono apparse gigantesche orme di zoccoli accompagnate da cartelli stradali che sembrano tracciare il passaggio di un visitatore caprino. Nessuno in città ha sentito belare o ha avvistato delle corna aggirarsi indisturbate. Prima di adesso, l'unico collegamento è stato la comparsa di un caprone di nome Olda sul palco della finale di Italia's Got Talent, al fianco di Frank Matano. Ma qual è il legame tra Olda e Matano? Alcuni indizi ci conducono al loro primo incontro, che risale a qualche settimana fa, quando Olda, dopo aver brucato pascoli in lungo e in largo, è giunto alla porta di Frank per consegnarli una lettera con le istruzioni per la realizzazione di un progetto. Da allora i due sono al lavoro su qualcosa di segreto. Pezzo dopo pezzo, hanno costruito qualcosa di gigantesco e spettacolare con l'aiuto di alcuni amici. Ieri però Olda si è improvvisamente allontanato portando con sé il frutto del loro duro lavoro e disseminando diverse tracce in giro per la città. Ma Olda ha chiamato subito il suo compagno d'avventura per rassicurarlo: l'opera è al sicuro. "L'appuntamento - gli dice - è per il 15 aprile in piazza Gae Aulenti… basta seguire le mie orme!". Per scoprire che cos'hanno costruito e che fine ha fatto l'amico caprone di Frank basta seguire i loro profili social, dove sono già online i video dei loro incontri.