sabato 19 agosto 2017

Le piante dei cosmetici Parco1923 si scoprono tramite app

Parco1923, il profumo di una storia antica, costellata di boschi millenari e piante uniche al mondo, che crescono nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise lancia un'app mobile - realizzata in collaborazione con la società 22Hbg - che racchiude gli itinerari dell'area protetta, portando alla scoperta delle piante che hanno ispirato la linea di cosmetici. Disponibile gratuitamente su Apple Store e Play Store, l'app è destinata ai visitatori del Parco Nazionale, che, una volta giunti sul territorio, avranno a disposizione una mappa da seguire sul proprio smartphone: un percorso sensoriale che, attraverso un semplice click, localizza le specie di piante e ne racconta l’origine, creando attorno a queste ultime dei punti d'interesse.
Inoltre, ogni mercoledì, sarà possibile usufruire di una guida esperta in carne e ossa, per un'indimenticabile passeggiata nel Parco Nazionale d'Abruzzo. Chiunque vorrà scoprire le meraviglie del parco, potrà approfondire i segreti e le proprietà dell'alberello maggiociondolo, letale per gli uomini e benefico per gli animali, dell'essenza delle bacche di ginepro, del caprifoglio, della ginestra odorosa. E ancora gli effetti benefici dell'angelica selvatica, del raro giaggiolo e gli effetti terapeutici del muschio, oltre al faggio, albero rappresentativo del parco e della sua tradizione, che popola il 60% dei boschi del territorio. Con quest'app, Parco1923 conferma l’attenzione nei confronti della flora del Parco Nazionale, devolvendo alla conservazione di quest’ultima un euro per ogni profumo venduto. La fragranza, declinata in profumo corpo, profumo ambiente, saponetta e candela, è acquistabile anche via app, con un collegamento diretto al sito.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...