giovedì 20 luglio 2017

Rockin'1000 sbarca a Courmayeur con il Summer Camp

Se lo scorso anno con l'evento That's Live aveva tremato lo stadio di Cesena, fra pochi giorni sarà il Monte Bianco a essere interessato da emozionanti 'scosse telluriche'.
Responsabili del 'sisma', atteso il 28 e 29 luglio prossimi a Courmayeur, in Val Veny, i mille (e più) musicisti di Rockin'1000, la più grande rock band del mondo, che si riunirà in occasione di quello che è stato battezzato Rockin'1000 Summer Camp. La squadra capitanata dal general manager di Rockin'1000 Fabio Zaffagnini (in alto, al centro, durante la conferenza stampa di presentazione a Milano dell'edizione 2017) anche quest'estate darà così vita a un progetto musicale adrenalinico e visionario ai limiti della leggenda, che vedrà riuniti ben 1.300 musicisti (tra voci, chitarre, batterie, bassi e tastiere) e un folto pubblico di appassionati in una due giorni a base di musica rock. Sotto la riconfermata direzione del maestro Marco Sabiu, il 28 luglio, dalle 16.30 a mezzanotte, i mille suoneranno unplugged Tender dei Blur, intorno a un falò con una pira di 6 metri (The Big Fire), e le prove saranno aperte al pubblico. Il 29 luglio, dal tardo pomeriggio, i mille si misureranno con tre impegnativi medley (The Medley Experience), un concentrato di 15 brani emblematici della storia del rock. Nelle due giornate, previsti anche spazi di intrattenimento culturale con il CineRock by Kino, attività per bambini e ragazzi e la Deejay Night a cura dell'emittente Radio Deejay, già dallo scorso anno media partner dell'evento. Riconfermata anche la partnership con Nastro Azzurro, mentre si avvia con quest'edizione una collaborazione con Samsung Italia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...