lunedì 12 ottobre 2015

I saperi e i sapori di Cosenza a Milano con Confagricoltura

Fulvia Michela Caligiuri accanto al Codice Purpureo
Gastronomia, natura, cultura, artigianato, accoglienza turistica: con un incontro organizzato alla Casa degli Atellani - Vigna di Leonardo, i Gruppi di Azione Locale della provincia di Cosenza (Alto Jonio Federico II, Savuto, Sila Greca e Valle del Crati) si sono ufficialmente presentati a Milano per promuovere le risorse locali. Nell'occasione è stata anche mostrata la copia del prezioso Codice Purpureo 'Codex Purpureus Rossanensis', un manoscritto onciale greco del sesto secolo, di straordinario interesse dai punti di vista biblico, artistico, storico. Si tratta di uno dei sette codici miniati orientali esistenti al mondo, conservato nel Museo diocesano di Rossano e contenente un evangeliario con testi di Matteo e Marco. A fare gli onori di casa, accanto ai responsabili dei quattro Gal, anche Fulvia Michela Caligiuri, presidente di Confagricoltura Cosenza, essendo infatti la cornice dell'incontro stata scelta dall'associazione e da tutte le sue declinazioni, locali e nazionali, come location del Fuori Expo di Expo 2015 per presentare i sui 'capolavori', ossia le eccellenze agricole italiane.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...