mercoledì 9 ottobre 2019

Ecco i pilastri valoriali della 'nuova spesa' di Aldi in Italia

Si prepara ad aprire nuovi punti vendita (dagli attuali 67 arriverà nei prossimi mesi a quota 80, con lo sbarco anche a Milano) l'insegna distributiva tedesca Aldi, approdata in Italia a inizio 2018 e attualmente presente in sei regioni del nord del Bel Paese. Oggi l'insegna, che fa capo al Gruppo Aldi Süd, conta 1.900 prodotti in assortimento con 120 referenze tra frutta e verdura, di cui 15 biologiche. Un'altra novità riguarda la logistica: il centro operativo situato a Oppeano, nel veronese, sarà a breve affiancato da una seconda struttura distributiva a Landriano, nel pavese. Continua così, nel segno dell'espansione, la corsa del colosso tedesco, che ha impostato la sua politica distributiva sul concept di 'nuova spesa'. Una promessa che scaturisce dalla freschezza, dalla semplicità e dalla qualità dell'assortimento, garantiti da fornitori (italiani per quanto concerne il 75% dei prodotti alimentari) che rappresentano dei veri e propri 'custodi del gusto'. Efficienza dei processi, qualità, responsabilità, attenzione agli aspetti organolettici e convenienza sono basilari nella politica di Aldi, in grado così di garantire al consumatore una nuova esperienza d'acquisto, in cui l'85% dell'offerta è composta da linee esclusive a marchio proprio (Enjoy Free, Gourmet, I Colori del Sapore, Natura Felice, Regione che Vai), accompagnate dai brand più conosciuti dai nostri connazionali. Non manca, inoltre, la linea Sasso al Vento: creata appositamente per Aldi, propone una selezione di vini provenienti dai migliori vigneti pugliesi. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...