giovedì 5 novembre 2015

Profumo di Mediterraneo nel progetto 'Meraviglia italiana'

Da sinistra, Gianrico Carofiglio, Giovanni Gastel, Margherita Maccapani Missoni, Pietro D'Agostino
S'inquadra nell'operazione 'Meraviglia italiana' il nuovo spot Bibite Sanpellegrino, in onda dall’8 novembre su emittenti televisive nazionali e satellitari con creatività di Lowe Pirella.
Lo spot s'inquadra nel più ampio progetto 'Meraviglia italiana'
Le sequenze del commercial, prodotto da The Box Films con la regia di Fabrizio Mari, raccontano i sapori e i profumi del mediterraneo che dal 1932 vengono catturati nell’iconica bottiglia delle Bibite Sanpellegrino. Protagonista una ragazza dai tratti tipicamente mediterranei (l’attrice Stella Egitto) che apre la porta socchiusa di una soffitta e in un baule scova oggetti del passato non coperti dalla polvere: foto in bianco e nero, lettere scritte a mano, una macchina fotografica. C'è anche una bottiglietta di vetro, la cui
Nuova ricetta e nuovo pack
forma inconfondibile e la stella rossa di Sanpellegrino serigrafata non lasciano spazio ai dubbi... Le note di 'L’amore verrà', cantata da Nina Zilli, si diffondono nell’aria, mentre la ragazza sale in bicicletta e inizia un viaggio alla scoperta delle meraviglie mediterranee. Un viale di palme, il sole nel cielo, i vicoli della città vecchia, con una coppia che chiacchiera davanti a un caffè e una donna che si affaccia sorridente da un balcone. E, ancora, il lungomare e un bar all’aperto, fino agli agrumi profumati e succosi. Lungo il percorso, l’iconica clavetta delle Bibite Sanpellegrino cattura i migliori ingredienti italiani che rendono unico questo territorio e che dal 1932, come per magia, si trasformano nel gusto dell’Aranciata Sanpellegrino. Che da oggi ha una nuova ricetta, più ricca di succo (si è passati dal 15,6% al 20%) e un rinnovato packaging che conferisce all’intera gamma un'identità premium, adulta, moderna. Lo spot è ambientato nell’isola di Ortigia, la zona antica di Siracusa, che il poeta greco Pindaro già celebrava nelle sue Odi più di due millenni fa. La produzione, che rende omaggio all’origine mediterranea degli ingredienti, come detto fa parte di un più ampio progetto di comunicazione che racconta la 'Meraviglia italiana' attraverso le opere di tre illustri personaggi: il fotografo di moda Giovanni Gastel, lo scrittore Gianrico Carofiglio, la stilista Margherita Maccapani Missoni.
Il commercial è stato ideato da Lowe Pirella e prodotto da The Box Films
Tre esponenti dell'eccellenza italiana che ieri sera a Milano hanno preso parte all'esclusivo evento ambientato al 39esimo piano della nuova sede della Regione Lombardia. Ciascuno ha infatti interpretato, secondo il proprio estro creativo, i colori, i profumi e i sapori del Mediterraneo. Con l’hashtag #meravigliaitaliana, le opere confluiranno in cortometraggi girati nei luoghi dove Gastel, Carofiglio e Maccapani Missoni vivono e lavorano. I tre dedicheranno al progetto anche alcune opere inedite per ispirare gli utenti della rete. Aspiranti scrittori, fotografi e stilisti potranno in tal modo dare spazio alla propria creatività esprimendo le emozioni che il Mediterraneo fa scaturire in loro. 'Meraviglia italiana' diventerà così un patrimonio 'virale', che tutti potranno apprezzare e arricchire. L'evento di presentazione del progetto è culminato con la degustazione delle creazioni gastronomiche che lo chef stellato Pietro D’Agostino ha realizzato all'insegna di gusti e profumi mediterranei. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...