martedì 17 luglio 2018

Un progetto di video design sperimentale per Cesare Cremonini

Sarà in onda questa sera su Rai2 e Radio2 'Una notte a San Siro', lo speciale del concerto di  Cesare Cremonini dello scorso 20 giugno, allo Stadio San Siro di Milano.
Lo ha curato la società D-wok per il tour 'Cremonini Stadi 2018'
Un grande evento musicale che ha visto la partecipazione di 55mila persone per due ore e venti di musica in cui il poliedrico cantautore ha incantato il pubblico del Meazza in uno stadio al completo. L'artista bolognese ha voluto portare negli stadi italiani uno show innovativo di quattro date: per il 'Cremonini Stadi 2018' lo stage è stato firmato Giò Forma per Live Nation. Uno spettacolo reso ancora più sorprendente da cinque barre led tridimensionali in grado di muoversi nello spazio con un effetto straordinario. Per creare i contenuti video, la società D-wok ha realizzato un progetto unico, senza grafiche 3D o animazioni in motion graphics o videoclip. E' stato girato tutto ciò che sarebbe andato in onda, costruendo dei box in plexiglass tridimensionali della stessa misura dei led. In questo modo, l'effetto delle barre è diventato realistico, materico, fisico. Con una camera 4K posizionata a 45 gradi su di una struttura creata appositamente, il team D-wok ha sperimentato fluidi, fumi, distorsioni analogiche, foglie, specchi infiniti, ghiaccio, neon, creando un repertorio di immagini rimappate poi sui led. L'effetto scenico è stato reale, integrato con le luci di Mamo Pozzoli e i laser, per dare l'impressione di muovere fisicamente i led, di renderli trasparenti e realistici. Un progetto di video design sperimentale e di matrice pop per un artista sempre più al vertice della musica italiana.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...