martedì 6 novembre 2018

Appartenere a qualcosa ci definisce: parola di Ray-Ban

Condividere la nostra natura con le persone che la comprendono, andando oltre ogni tipo di conformismo, ci definisce e ci rende liberi.
La campagna si focalizza sui modelli di occhiali Meteor e Nina
C'è questo messaggio dietro alla nuova campagna 'Proud to belong' targata Ray-Ban, il marchio eyewear con oltre 80 anni di storia. Una campagna giocata sui temi del ritorno alle origini, al luogo di appartenenza, e della riscoperta del senso di sé. Perché sussiste un legame tra identità e senso del luogo cui si appartiene, ma più che la località geografica è importante cosa e chi troviamo in quel luogo e in che modo questo ci definisce. Non importa quale sia la nostra storia o come si sia evoluta: le amicizie convergono, i ruoli di genere vengono abbandonati, nuovi amori si fanno strada e la razza diventa immateriale. Ciò che davvero conta è esplorare il significato della nostra storia. 'Proud to belong' è la definizione visiva dello stare insieme, dell'accettazione e dell'identità personale. Un messaggio che passa dal rilancio di due modelli leggendari del marchio Ray-Ban, Meteor e Nina, entrambi nati negli anni Sessanta. Meteor è un modello pratico, moderno, ma anche nostalgico. Anche Nina, essenza della sensualità di quegli anni distillata in un paio di occhiali, è un modello che esprime chi si vuole essere. E le diverse immagini della Ray-Ban Holiday Campaign 2018 mostrano come queste proposte siano per tutti, in ogni situazione.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...