lunedì 4 marzo 2019

'Vivi con il cuore', la campagna contro l'infarto nella donna

La promuovono Abbott e la Società Italiana di Cardiologia
Mira ad aumentare la conoscenza e la consapevolezza del rischio delle patologie cardiovascolari e incentivare le donne a partire dai 40 anni a prendere le corrette contromisure preventive Vivi con il cuore, la campagna nazionale di informazione per riconoscere l'infarto nella donna, che causa un decesso ogni dieci minuti. Un rischio sottovalutato (solo due donne su dieci ne sono consapevoli), eppure quasi l'80% degli eventi cardiaci potrebbe essere prevenuto modificando lo stile di vita. 'Vivi con il cuore', promossa da Abbott in collaborazione con la Società Italiana di Cardiologia, mette a disposizione un sito web, recentemente rinnovato, che insegna a riconoscere le differenze di genere, aiuta a scoprire i sintomi dell'infarto e le specificità nella donna (è assodato che donne e uomini differiscono per sintomi, presentazione clinica, diagnosi, prognosi e terapia) e offre consigli utili sulle malattie del cuore.
I sintomi dell'infarto sono differenti nell'uomo e nella donna 
"Sebbene si pensi che le malattie cardiache non siano appannaggio del sesso femminile, queste sono la prima causa di morte anche nelle donne - dichiara Ciro Indolfi, presidente della Società Italiana di Cardiologia -. Tra i nostri obiettivi primari c'è quello di promuovere il benessere delle donne, diffondere la consapevolezza del rischio cardiovascolare e incoraggiare le più efficaci strategie terapeutiche. Il messaggio importante che i cardiologi italiani vogliono diffondere riguarda anche la differenza dei sintomi dell'infarto, che nelle donne sono frequentemente atipici. Campagne come 'Vivi con il cuore' hanno l'ambizioso obiettivo di prevenire morti premature e permettere la migliore cura per le donne colpite da infarto". Oltre che sul web, la campagna sarà veicolata anche in tv e in radio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...