mercoledì 13 novembre 2019

Il mondo dell'arte incontra l'arte casearia con Emmentaler Dop

Oltre 450 gli artisti di 55 Paesi che hanno
partecipato al contest internazionale
Fino al prossimo 17 novembre gli spazi dell'Overstudio di Milano, in via dell'Aprica 12, ospitano le opere vincitrici del progetto Swiss Original – Handmade Creative Project, il contest creativo internazionale promosso da Emmentaler Switzerland - Consortium Emmentaler Aop. Lanciato da Emmentaler Switzerland la scorsa primavera, il concorso ha visto la partecipazione di artisti di 55 Paesi, di cui 26 nazioni europee. Obiettivo: innovare e rendere disruptive i valori fondanti della grande tradizione artigianale del formaggio con i buchi, le cui origini risalgono al Tredicesimo secolo. Più di 450 artisti over 18 hanno inviato i loro progetti creativi, nei più svariati supporti e tecniche: scultura, pittura, ceramica, collage, stampe 3D, digital artwork, fotografie e video. Le opere della mostra, curata da Massimo Bruto Randone, sono state valutate dalla giuria composta dalla community della piattaforma Desall e da un panel di esperti in base ai criteri di originalità, storia e metodologia, senza dimenticare il valore dell'handmade, la qualità manuale di esecuzione. Le opere vincitrici, facenti capo alle quattro categorie creative, artwork, video, fotografia e short message, sono state svelate ieri sera a Milano durante il vernissage che, nell'ambito della cerimonia di premiazione, ha visto salire sul palco anche il famoso conduttore Piero Chiambretti e il management italiano del Consorzio del formaggio svizzero. I vincitori si sono aggiudicati premi in denaro e la visibilità sul catalogo e nell'esposizione. Aperta al pubblico, la mostra è stata realizzata con il patrocinio dell'Accademia di Belle Arti di Brera e il supporto dell'associazione Cumulus.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...