venerdì 9 novembre 2018

La Korea Week sbarca a Roma dal 27 novembre al 2 dicembre

Si aprirà all'insegna della musica la Korea Week, la settimana di eventi, in programma a Roma dal 27 novembre al 2 dicembre prossimi, che coinvolgerà musicisti tradizionali, ballerini e marionette coreane.
Musica, teatro, danza e una mostra: diversi gli eventi gratuiti in programma
Tutto alla scoperta della Repubblica di Corea. La kermesse, promossa dell'Ambasciata Coreana, è coordinata dall'Istituto Culturale Coreano, che ha organizzato un fitto calendario di eventi (tutti gratuiti, eccetto uno). La Korea Week si aprirà con un convegno (data e luogo da definire) organizzato dall'Istituto Affari Internazionali sugli importanti accordi di partnership strategica tra Italia e Sud Corea siglato il 18 ottobre alla presenza del presidente coreano Moon Jae-in e del premier Conte. Gli accordi riguardano il settore della tecnologia e della robotica, i servizi aerei per far crescere il commercio e il turismo, la difesa e la sicurezza. Martedì 27 novembre, sarà la splendida cornice del Teatro Torlonia a ospitare le performance dedicate alla tradizione coreana (K-Traditional): percussioni, danze tradizionali, esecuzione Haegeum (violino tradizionale coreano), Geomungo (strumento a corda tradizionale) e altre esibizioni di strumenti coreani. Riflettori puntati, mercoledì 28 novembre, sulla musica coreana: ancora al teatro Torlonia, il K-Jazz segnerà l'incontro tra il tradizionale e il moderno, tra Oriente e Occidente. A partire dalle ore 19 si esibirà il gruppo Barim nel concerto 'Notte di Jazz'. Per conoscere la K-Art all'Istituto Culturale Coreano sarà inaugurata giovedì 29 novembre la mostra 'Un giorno di vento', incisioni in legno su carta Hanji dell’artista Lee ChulSoo. La mostra si chiuderà il 28 dicembre. La carta tradizionale Hanji è un trait d’union tra Corea e Italia, inserita ufficialmente tra i materiali adatti al restauro dell'immenso patrimonio cartaceo italiano. Lee Chulsoon la interpreta in maniera contemporanea. La kermesse si chiuderà sabato 1 e domenica 2 dicembre con una rappresentazione teatrale inserita nel cartellone del Teatro India (unico evento a pagamento) che unisce marionette, recitazione, mimo e danza coreana. Nella K-Theatre, la Guerra di Corea viene raccontata dal punto di vista della piccola protagonista Dallae.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...