mercoledì 18 ottobre 2017

I pluripremiati formaggi Arrigoni interpretati da grandi chef

Marco Arrigoni
Prenderà il via domani 'Formaggiando con Arrigoni Battista', uno straordinario ciclo di appuntamenti con il gusto a base dei pluripremiati formaggi Arrigoni Battista. A dieci top chef di selezionati ristoranti di Milano il compito d'interpretare, con le loro creazioni culinarie, il Gorgonzola Dolce Dop e Piccante Dop, il Quartirolo Dop, il Taleggio Dop e gli esclusivi formaggi Unici (Lucifero, Rossini e Torregio) della storica azienda lombarda presieduta da Marco Arrigoni. Il menu comprenderà, a un prezzo promozionale, una selezione dei formaggi Arrigoni e un piatto creato in esclusiva dagli chef con uno dei formaggi a scelta tra quelli proposti. Quest'iniziativa è realizzata in collaborazione con il contenitore di eventi 'Non so cucinare, ma...' di Susanna Amerigo

Remington celebra i suoi 80 anni con un phon vintage style

Il phon Retro Dryer è disponibile in due colori
Remington celebra i suoi primi 80 anni nel mondo della bellezza. Il marchio britannico specialista nella cura di corpo e capelli, in occasione dell'importante traguardo lancia Retro Dryer Gift Pack, una speciale confezione contenente un asciugacapelli dallo stile rétro che strizza l'occhio agli anni Ottanta. L'asciugacapelli Retro Dryer ha una potenza di 2000W e permette di scegliere, durante l’asciugatura, fra tre temperature e due velocità, garantendo l'innovazione, la tecnologia e la professionalità degli altri prodotti della gamma Remington. La griglia in ceramica permette a Retro Dryer di fornire un calore uniforme durante lo styling e la funzione che genera un colpo d'aria fredda fa in modo che la piega rimanga impeccabile da mattina a sera. Il concentratore e il diffusore inclusi nella confezione rendono gli asciugacapelli Retro Dryer una scelta adatta a qualsiasi esigenza di styling. Disponibile in due colori, rosa Pink Lady e azzurro Bombshell Blue, l'asciugacapelli della linea Retro Dryer Gift Pack conserva le linee e le colorazioni dei phon di un tempo, ma racchiude l'esperienza e il sapere tecnologico che Remington ha sviluppato in questi suoi 80 anni di storia.

'Non toccate i miei gioielli': Raz Degan per il marchio Breil


Breil e Raz Degan uniscono i propri mondi e valori per comunicare un nuovo modo di intendere il claim 'Don't touch my Breil'. Non più antitesi tra uomo e donna, non più conflitto tra ruoli, ma complicità e gioco, affinità e intreccio.
L'ultima campagna del modello e attore risale al 1996
Entrambi rivelano caratteri forti e determinati, ma si percepisce il desiderio della donna di essere protetta e la volontà dell'uomo di esaudire questa richiesta. Non più due entità separate, ma due anime unite che creano una simbiosi e un incastro perfetti. Raz avvolge in un abbraccio intimo e protettivo la sua donna (la modella Meri Gulin di Women Management) e, insieme, i gioielli che lei indossa, mettendoci in guardia: "Non toccate i miei gioielli". Molteplici le chiavi di lettura: una legata agli oggetti, ai gioielli indossati e custoditi gelosamente; l’altra estende la parola gioiello alla donna stessa e a tutti i valori di cui lei è portatrice, alla relazione che s'instaura con l’uomo, un uomo protettivo, complice e attento, proprio come Degan, che commenta così questa collaborazione: "Dal 1996 non prestavo la mia immagine a una campagna pubblicitaria o un brand commerciale. Breil è capitato nel momento giusto, con la proposta più adatta: tornare a fare comunicazione con la possibilità di dire la mia e di mostrare me stesso, mi ha subito convinto. Inoltre, con un regista e art director come Luca Tommassini, si aprivano prospettive interessanti: il gruppo di lavoro che si è formato sul set è stato eccezionale, io e Luca abbiamo collaborato con la casa di produzione e con l’azienda stessa per dare corpo alle nostre visioni e idee”. Tommassini, direttore creativo di talent di successo, coreografo e ballerino di fama mondiale, ha firmato infatti la regia per la casa di produzione Collateral Film. Dopo alcuni passaggi tv su Sky, in concomitanza con la messa in onda in anteprima televisiva del film documentario di cui Degan è regista, la campagna è pianificata a da metà ottobre sempre in tv, oltre che su stampa e web.

Gli oli organici del marchio indiano Uma Oils arrivano in Italia

C'è l'antica tradizione ayurvedica, rivisitata secondo le più moderne tecnologie, nel brand skincare Uma Oils fondato dall'indiana Shrankhla Holecek. Il marchio luxury ora è disponibile anche in Italia, in esclusiva sul portale The Beautyaholic's Shop. Oli organici, lavorati a mano in piccole quantità, con ingredienti coltivati per ottenere il massimo della purezza e dei benefici e produrre elisir botanici potenti ed efficaci, che aiutino a rigenerare la pelle e lo spirito. I prodotti Uma Oils nascono nella Tenuta Uma, oltre 100 acri, scelti per le particolari proprietà del suolo. Lì sono stati lavorati i migliori oli organici al mondo, tra cui quelli dei brand cosmetici più prestigiosi, come Tom Ford e Estée Lauder.
I custodi della tenuta raccolgono solo i migliori semi e nutrono le piante durante la stagione della crescita, avendo cura di raccogliere ciascuna pianta non più di due volte prima di ripiantarla. Un processo che riduce la quantità del raccolto, ma assicura la purezza e benefici degli oli, che nascono dalla combinazione di estratti botanici purissimi e di formule testate nel tempo, per alleviare i disturbi causati dalla società moderna. Testate su migliaia di donne, le formule portano risultati evidenti in termini di luminosità della pelle e riduzione di segni dell'età. Su The Beautyaholic’s Shop i due straordinari best seller Uma Oils per la cura del viso: Absolute Anti-aging Face Oil, miscela con incenso e oli essenziali preziosi, che riduce visibilmente i segni del tempo e le macchie dell’età, rigenerando la pelle secca e danneggiata, e Ultimate Brightening Face Oil, miscela di rosa e olio essenziale di sandalo, che regala la massima idratazione e luminosità all'incarnato.

Bold Sips, i cinque cocktail di stagione di Hard Rock Cafe

Sono tutti serviti in barattoli in vetro mason jar
Hard Rock Cafe celebra l’arrivo della stagione autunnale con i Bold Sips, cinque inediti cocktail realizzati con ingredienti stagionali, naturali e dalle note aromatiche. Fino al prossimo 12 novembre, i drink, serviti in eleganti barattoli in vetro mason jar, saranno disponibili in tutti gli Hard Rock Cafe del mondo e in quelli italiani di Roma, Venezia e Firenze. I Bold sips sono il Mule Over My Rosemary, il più fresco dei cinque, realizzato con gin, cocomero e succo di lime, il Yellowstone a base di whiskey, e il Citrus Mary, al melone fruttato e lime, completato da vodka agli agrumi. A questi si aggiungono The Heat Is On, il cocktail più caldo, ideale per le rockstar in cerca di aroma di jalapeno, e per finire il Cool As A Cucumber, creato con la tequila e l'infuso di pompelmo.

Findus lancia il concorso Colleziona i capolavori di Carletto

I nuovi Sofficini Findus sono i protagonisti delconcorso a premi 'Colleziona i capolavori di Carletto' valido fino al 29 marzo 2018. Per partecipare basta acquistare una confezione di Sofficini Findus promozionata e scoprire se al suo interno è presente la card di Carletto Giocondo che consente di vincere uno dei 4mila set 'Tavolozza di gusto' per apparecchiare la tavola in modo brioso e creativo; per richiedere il premio, è sufficiente collegarsi al sito web Icapolavoridicarletto.it, compilare il form di registrazione e pochi altri passaggi. Il concorso permette anche di partecipare con formula instant win all'estrazione giornaliera di due kit di colori personalizzati Carletto: occorre collegarsi al sito web dedicato all’iniziativa, inserire il codice univoco stampato all’interno della confezione e scoprire se si ha vinto. Il concorso permette poi di collezionare i sei Capolavori di Carletto per partecipare all'estrazione finale di ulteriori mille set 'Tavolozza di Gusto'. L'operazione è supportata da una campagna che prevede uno spot televisivo e radio, on air dal 15 ottobre; una campagna digital sul canale social di Facebook e YouTube di Findus e nei formati dedicati per display-mobile; un’attività di comunicazione con materiali per il punto vendita, creati ad hoc per l'iniziativa. Findus è un marchio di proprietà in Italia di CSI – Compagnia Surgelati Italiana - azienda leader nella produzione e commercializzazione di prodotti surgelati.

martedì 17 ottobre 2017

E' nata la linea make up di Claudia Schiffer e Artdeco

E' nata la linea Artdeco firmata nientemeno che da Claudia Schiffer, tra le più maggiori top model del mondo, una donna che ha saputo trasformarsi nel tempo: da adolescente timida a icona di bellezza, anche grazie al suo rapporto con il make up. Il sapere beauty, maturato durante la sua brillante carriera, stando a stretto contatto con i maggiori make uo artist, si concretizza in questa collezione make up in edizione limitata lanciata in o: Claudia Schiffer Make-Up – I segreti di bellezza di Claudia per Artdeco. Prodotti in grado di creare look alla moda per ogni occasione: una sinergia di trucco professionale e di alta moda, progettato per garantire facilità di utilizzo, abilmente prodotto da Artdeco, colosso tedesco dell'industria cosmetica. I prodotti della collezione della top model sono caratterizzati dal lussuoso design dall'intarsiatura rosa e gli angoli dorati, progettati da influenti designer. Dall'inizio di settembre, i prodotti sono disponibili sullo shop online del sito Claudiaschiffermakeup.com in 15 Paesi. Sul sito, Claudia condivide i suoi segreti di bellezza e mette in mostra i suoi look più impattanti.

Le Cruschelle ricche di fibra nella nuova campagna Balocco

Proseguono le avventure del Signor Balocco e del suo nipotino con il terzo episodio della nuova campagna televisiva 'Buoni da generazioni'.
Si tratta del terzo episodio della saga 'Buoni da generazioni'
Nel nuovo spot, dedicato a Cruschelle, on air da domenica 15 ottobre sulle principali emittenti generaliste, digitali e satellitari, il piccolo Balocco chiede consiglio al nonno per fare un regalo semplice e naturale alla giovane professoressa di educazione fisica. Il Signor Balocco non ha dubbi nel suggerirgli di portarle Cruschelle, ricche di fibra: piaceranno di sicuro a lei, che ama la natura. La mossa si rivela vincente: il nipotino esclama sottovoce 'Buonissime, Signor Balocco!', mentre accanto a lui la bella insegnante assaggia sorridendo le Cruschelle. Lo spot si svolge sullo sfondo inconfondibile del Castello degli Acaja, bellissima cartolina della città di Fossano: emerge forte in questo modo l'orgoglio di Balocco per il suo territorio di origine, luogo in cui l’azienda, oggi protagonista nazionale, iniziò la sua attività nel 1927. Nell'anno del 90esimo anniversario, l’obiettivo della nuova campagna, ideata dall'agenzia Sunny Milano, è infatti trasmettere i valori di tradizione, territorio, famiglia e qualità, che da tre generazioni contraddistinguono il lavoro dell'azienda piemontese. Tra un’avventura e l’altra, il Signor Balocco guida il giovane nipotino, affinché un domani sia in grado di portare avanti la tradizione con la stessa passione. Il compito di esaltare al massimo questi contenuti è stato affidato al regista Daniele Luchetti (vincitore di cinque David di Donatello e di un Nastro d'Oro), allo scenografo Paki Meduri (Gomorra – La serie) e al direttore della fotografia Umberto Manente.

Da Vodafone un progetto di empowerment delle ragazze

Vodafone annuncia il più vasto programma di coding a livello mondiale dedicato alle teenager di 26 Paesi. Grazie a questo progetto, in collaborazione con Code First: Girls, che tiene corsi di coding per donne, le ragazze tra i 14 e 18 anni dei Paesi dove Vodafone opera (Europa, India, Medio Oriente, Sudafrica e Oceania) potranno partecipare gratuitamente a workshop di programmazione di cinque giornate. Nei primi mesi di quest’anno, l'Unesco si è detta preoccupata del fatto che la partecipazione femminile stia decrescendo in un settore in espansione a livello globale. Nella maggior parte dei Paesi gli uomini rappresentano ancora la maggioranza dei laureati in ambito tecnico-scientifico (Stem). Nel 2014, circa il 22% dei laureati in scienze, matematica e informatica in Gran Bretagna erano donne. Il gap era anche maggiore in Germania (19,3%), Francia (21,5%) e Svizzera (14,7%). Negli Stati Uniti, le donne rappresentano circa un quarto di coloro che lavorano nel settore Stem. Inoltre, in tale settore ci sono molte meno donne nei consigli di amministrazione rispetto ad altri settori. Il corso di programmazione, promosso da Vodafone in collaborazione con Code First: Girls, è stato pensato per essere accessibile a tutte le ragazze tra 14 e 18 anni, a prescindere dalle loro competenze. Il corso fornirà una conoscenza base dei linguaggi informatici e di programmazione come html, Css, GitHub e Bootstrap, permettendo alle partecipanti di realizzare un sito web entro la fine dei cinque giorni di formazione. In Italia s'inizia con cinque giorni di formazione dedicati alle figlie dei dipendenti Vodafone, per poi proseguire con ulteriori iniziative nel corso dell’anno. L'empowerment femminile e l'aiuto ai giovani ad ampliare le proprie competenze attraverso la tecnologia sono due importanti aree d'intervento per Vodafone.

lunedì 16 ottobre 2017

McDonald's Italia mostra i suoi fornitori con la realtà virtuale

Cosa vuol dire oggi per un giovane fare l'agricoltore? Quali sono le sfide dell’agricoltura del futuro? A queste domande risponde McDonald's Italia con la sua nuova iniziativa che si tiene a Milano, in corso Vittorio Emanuele II, fino a sabato 21 ottobre, dalle 10 alle 19. All'altezza di piazza San Carlo è infatti allestita una postazione in cui sono disponibili dei visori 4D per immergersi in alcune delle aziende agricole fornitrici di McDonald's Italia. Adulti e bambini possono così scoprire come vengono prodotti gli ingredienti utilizzati nei ristoranti McDonald's e divertirsi con giochi interattivi. A fare da guida nelle aziende agricole sono i fornitori di McDonald's: protagonisti dei video sono infatti alcuni dei giovani agricoltori selezionati attraverso il progetto 'Fattore Futuro' nato con l'obiettivo di aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle loro aziende. Con il Patrocinio del Mipaaf, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, l'iniziativa offre a venti giovani agricoltori italiani un contratto di fornitura triennale con McDonald's Italia: non solo quindi la certezza di un contratto pluriennale, ma anche l'opportunità di essere parte di una filiera complessa e organizzata.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...